Da qui è possibile scegliere se continuare verso la cima del Monte Tranego (1849m) da dove si possono dominare Antelao, Pelmo Civetta, Marmarole e le valli di Oten e del Piave. Verso Sud Ovest lo sguardo impatta con la mole dell’Antelao e le sue cime anche se la foschia le oscura un poco, da sx. Monte Antelao, ascesa lungo la via normale. La salita lungo la normale alla vetta dell’Antelao, sent. Di la della valle le cime e le creste delle Marmarole si rincorrono fino ai prati del #RifugioChiggiato. La cima dello Scotter non si è ancora stancata di giocare con i riflessi della luna che già fa esplodere la dolomia di un colore pulsante. Più in la ancora le nuvole creano un cuscino su cui riposano i … Infine con difficoltà di massimo II grado e per cresta raggiungiamo la cima principale dell’Antelao. Qui entra in funzione l'esperienza della mia guida che indicando la cima dell'Antelao mi sciorina un detto contadino: "Cuan che Antelòu bete 'l ciapel, dó la fau e su 'l restèl" Ovvero quando la cima dell'Antelao è attorniata di nubi, posa la falce e prendi il rastrello per raccogliere il fieno e … Sorpassata l’altezza del giaron alto di punta direttamente sulla detta f.lla. Il Monte Antelao è la cima più alta del Cadore, è un poderoso insieme piramidale, articolato in gole e camini verticali in tutti i versanti, con la presenza del secondo ghiacciaio per estensione delle Dolomiti. dal Passo Cibiana al Col Duro Data: 2-3-2019 Cima: Col Duro Gruppo Montuoso: Dolomiti di Zoldo, Gruppo del Pelmo Cartina: Tabacco Foglio 025 Dolomiti di Zoldo, Cadorine e Agordine Segnavia: 694 e tracce Tipologia sentiero: Escursionistico Esperti in ambiente innevato Quota partenza: 1475 m.s.l.m. Quando arriviamo in cima l’aria è frizzante e la luce è quella del pomeriggio. Usciti dal ripido canale si sale con gli sci lungo i lastroni dell'Antelao, con pendenze fino a 40°, fino a raggiungere il Bivacco Cosi (attualmente spazzato via da una frana) dove si lascia l'attrezzatura per procedere più leggeri con ramponi e picozza, assicurati in cordata, lungo la … Open Street Map per la mappa completa Google Maps QUANDO CI SARA' LA NEVE CONTROLLATE LE CONDIZIONI DEI SENTIERI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK PRIMA DI SALIRE! ... Tramonto dalla cima del Nuvolau sulle vicine vette cadorine del Sorapiss, dell'Antelao e della Croda da … Per informazioni sulla situazione neve e agibilità delle vie ferrate nella zona di Cortina, consigliamo di contattare il CAI di Cortina. n. 227 per Forcella Piccola, poi solo tracce per i Secet, le Laste e alla vetta. Volevo chiedere ad Alberto che mi sembra preparato se è possibile raggiungere la cima dell'Antelao tramite sentiero e con che difficoltà. See More Chiesa San Dionisio Data: 01-12-2018 Cima: Col de la Cros Gruppo Montuoso: Antelao Cartina: Tabacco Foglio 016 Dolomiti del Centro Cadore Segnavia: CAI 251-250 Tipologia sentiero: Escursionistico (E) Quota partenza: 1610 m.s.l.m Quota da raggiungere: 1946 m.s.l.m Dislivello: 336 m Tempo*: 4 ore Difficoltà: facile E.A.I. La partenza (ore 5.30) è dal rifugio Scottèr, che si raggiunge a piedi da San Vito o con la seggiovia che poco a monte di San Vito di Cadore. Salto del Mus. I più in forma potranno inoltre raggiungere la Vetta del Monte Specie, partendo dal rifugio Vallandro e seguendo la mulattiera austriaca segnata col numero 34. Alcune persone passate di lì hanno denunciato una situazione un po´ precaria della costruzione tanto che la … 1280 DISLIVELLO. …e soprattutto per i caratteristici Lastroni inclinati che si devono percorrere per raggiungere la cima (per la via normale) Lastroni dell’Antelao illuminati dal primo Sole. Sono le 13.30 e ho tutto il pomeriggio per raggiungere in altre due ore la cima per poi scendere per la normale fino a San Vito. Decidiamo adesso di proseguire verso il rifugio San Marco, ignoriamo il segnavia CAI 228 che si inerpica faticosamente nel bosco per rimanere sulla mulattiera che passa dietro al rifugio Scotter.. Arriviamo ad un bivio, a destra il sentiero CAI 229 che porta al rifugio Galassi (e che noi percorreremo al ritorno), a sinistra il CAI 226 che porta al rifugio San Marco. ... Cima Laste, Cima dei Preti, Duranno. 26 lug 2015 - 250 dell'Antelao I continui movimenti franosi che avvengono lungo la via normale all'Antelao interessano anche il sentiero alpino n. 250 che fa parte delle Alte Vie n. 4 e n. 5 e che consente l'accesso alla via ferrata “del Cadorin”. Riprendiamo la discesa per lastroni segnati con bolli rossi e ometti (foto 25) fino a riprendere il sentiero 246. Tracciati versante Nord-Est Antelao Marmarole La Punta Chiggiato è la cima che si innalza di poco lungo la cresta rocciosa di collegamento fra la Cima Fanton a est e la Punta Menini a nord ovest. ACCESSO GENERALE: Raggiungere San Vito di Cadore. La nostra escursione si divide in tre parti. Dislivello: 550 Tempo*: 5 ore (con… Cima Fanton (3142 m.) la Punta Chiggiato (3163 m.) la Punta Menini (3177 m.) l’Antelao (3264 m.), mentre sul davanti quella “piccola” piramide è il Monte Ciauderona (2587 m.). I percorsi per raggiungere il Rifugio Antelao : Da Pozzale di Cadore : Appena sopra l’abitato al bivio in Col si può scegliere: A sx la Strada di Tranego, antica strada militare in sterrato, comoda da percorrere grazie alla … La cima fu raggiunta per la prima volta nel 1850 dal cacciatore sanvitese Matteo Ossi, che ripeté l'impresa accompagnando l'austriaco Paul Grohmann, grande alpinista dell'epoca, in vetta. Antelao: Traversata della Forcella Ghiacciaio (Piani Antelao, Cima Fanton, Forc. A pochi minuti dal Rifugio, attrezzata a spit e soste cementate a 25 m, difficoltà dal IV al VI grado. Città: Sesto San Giovanni Prov. Da Pozzale di Cadore, località Col: appena sopra il centro abitato, al bivio in località Col, si può scegliere tra due itinerari. Ghiacciaio, Val d'Oten), Marmarole, Meravigliosa traversata ad anello già molto nota che affronta la parte sud della catena delle Marmarole realizzando un anello di sicura soddisfazione. Ai piedi dell’Antelao, sulle pendici di Cima Belprà si sviluppa la skiarea di San Vito di Cadore con 9 piste per lo sci alpino non molto lunghe, adatte a coloro che vogliono sciare su discese non affollate. Poi proseguire per gli impianti di risalita. Alle ore 11.45 salimmo sulla cima dell’Antelao, e credo di poter affermare che raggiungemmo una vetta mai toccata prima.” L’Antelao “apparteneva” a Paul Grohmann, che cominciò a contestare persino la prima assoluta del Monte Pelmo da parte di John Ball. Da qui il canale si allarga e si sale su pendenze inferiori (60º) fino all’uscita nei pressi del punto in cui sorgeva l’ex biv. Da questa parte, e già dal Rifugio Venezia, la nostra vista si perde sulle bellezze del Cadore e Ampezzo e sulle cime dell’Antelao e Sorapiss. La foto risale all'agosto 2013, durante la visione per nuova edizione del volume "Il Sentiero Naturalistico Glaciologico dell'Antelao" a cura del Comitato Scientifico V.F.G. In primo piano il Colle di San Dionisio con la chiesetta e la croce, seguono il Sassolungo di Cibiana, Sfornioi, Bo- ... dell’ Antelao, verso il Monte Ciaudierona e verso la catena delle Marmarole. si piega a dx circa 15 mt. La discesa fino alla forcella seguente è molto delicata ma rinveniamo un buon ancoraggio e con calata da 25 m siamo coi piedi per terra. Subito è partito l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore. raggiungere la Forcella Cadin. Bellezze che ci accompagnano per gran parte del rientro che, come detto, avviene si per un lungo sentiero ma sinceramente facile rispetto a quanto fatto all’andata. Vista aerea dell’Antelao, in blu il Canale Oppel, in rosso la via normale (foto A. Bernardi) L’Antelao con il Canalone Arnaldi (n. 100), il Canale Oppel (n. 101) e la via normale. 4-5 h. Difficoltà: A (Percorso Alpinistico) Falesia dei Becett. Ghiacciaio dell'Antelao ARRIVO. Grazie ciao Valerio: Forest Moderatore Tutor. Circa un'ora. IN ESTATE sono diversi i percorsi per raggiungere il Rifugio Antelao. La sommità dell’Antelao è alta ed isolata rispetto alle altre montagne e quindi molte cime appaiono dimesse, appiattite dalla prospettiva… Il primo lo si può raggiungere dopo breve escursione lungo il facile sentiero n.250, che costeggia a sinistra l'ampia conca sotto la cima, dove scendono i canali collettori Oppel e Arnaldi. E’ lo stesso percorso d’andata ma la luce è cambiata e ci offre opportunità migliori dal punto di vista fotografico, sulla Torre dei Sabbioni, la Cima Belprà, l’Antelao, il Sorapiss stesso (foto 26→31). Da qui proseguire in cresta verso sinistra come per la via Normale, fino alla cima dell’Antelao 3264m. Per dare l’allarme, l’amico ha dovuto raggiungere la cima dove ha ritrovato la copertura cellulare. Quest´anno mi sono preso l´onere, e l´onore, di verificare le condizioni del Bivacco Cosi all´Antelao, la storica, piccola costruzione del CAI Padova situata poco sotto la cima del Re del Cadore. prima di raggiungerla appare il cnanlole tra 2 cime: si deve raggiungere la cima a dx; il canaloe è intersecato da una cengia, al cui inizio a sx un picolo buco nero. CALALZO DI CADORE, Belluno – Un uomo è morto ieri in discesa dalla cima dell’Antelao, celebre vetta delle Dolomiti Bellunesi di 3264 metri. GHIACCIAIO INFERIORE: Il massiccio dell'Antelao riserva ancora la presenza di due bacini ablatori di neve e ghiaccio. Quota da raggiungere: 2033 m.s.l.m. Affrontare il terreno inesplorato di una grande parete ti mette in gioco, puoi contare solo su te stesso, le tue percezioni, le tue capacità. ... 2620 QUOTA ARRIVO. Dapprima una facile e tranquilla passeggiata lungo la stradina sterrata (con il disturbo di qualche fuoristrada) che da Praciadelan (m.1050) ci permette di raggiungere il ridente rifugio Capanna degli Alpini (m.1395) al Pian della Gravina, dove è … Dal Rifugio Scottèr alla Forcella Piccola. (Davide Berton) ed edito dal Club Alpino Italiano (si trova su store.cai.it) (t-ph.Alberto Perer) # angolodellafotodimontagna. 16/07/2017 - Beppe Ziggiotto sale tutti i 3000 delle Dolomiti! E' tra le poche cascate del Massiccio dell'Antelao, la sua base si raggiunge risalendo da Valle di Cadore la piana di Nebbiù e la valle sovrastante per la stradina (CAI 254) che conduce a forcella Antrancisa e alla Capanna Tito Pancera, sino alla loc. Da forcella Antrracisa è possibile scendere direttamente fino a Nebbiù, o Pozzale (frazioni di Pieve di Cadore) seguendo sentieri più stretti e più avventurosi. Cosi (3110 m). 01/07/2018 - Lorenza Magnani, nella sua salita della Punta Menini e Cima Chiggiato (Gruppo dell'Antelao), ha rinvenuto in una vecchia scatoletta di ferro il biglietto firmato dai fratelli Luisa e Umberto Fanton che compirono la 1° salita il 24 settembre 1912, ben 106 anni fa! : Milano Regione: Lombardia 9286 Messaggi Tutti i Forum. Nel periodo invernale è la zona del comprensorio sciistico, nel periodo estivo la … 16 chilometri di piste servite da 6 impianti, dove le famiglie trovano un ambiente consono alle esigenze di ciascun componente. Infine per gli appassionati esigenti, alcune tra le ferrate attorno a Cortina richiedono forza e capacità, come la magnifica Tomaselli a Cima Fanis, la Olivieri a Punta Anna oppure la Sci Club 18 al Faloria.