Il Pino Mugo è presente in Italia, in un’area che va dai 1500 ai 2700 metri sul livello del mare, in Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia, Trentino, Veneto, Friuli, Emilia Romagna, Toscana, Lazio e Abruzzo. Orientali si presenta nella forma prostrata e contorta, con rami err += "
"; Nome scientifico: Pinus mugo Turra Nome dialettale: mugo, muga, barancio Famiglia: Pinaceae. Dove vive: il pino mugo cresce sui pendii franosi dei monti calcarei e dolomitici dai 1200 ai 2700 metri di quota. Scopri tutti i prodotti naturali a base di Pino Mugo realizzati dall’Erboristeria Erbecedario disponibili in vendita online. Mugo Mugo Mugo di pino 2020 Il pino montano è comune nell'Europa centrale e meridionale, nei Carpazi cresce sopra le altre foreste di conifere. Foglie: aghiformi, di colore verde scuro e rigide. Altra pratica diffusa era la Il Pino mugo, o "pino montano" è un albero che cresce in abbondanza in Europa centrale, in particolare in Tirolo e nelle zone alpine e prealpine svizzere, austriache e dell’Italia del Nord, della Ex-Yugoslavia e in genere nei Balcani.. (p.e. var slider = document.getElementById(sliderID); slider.innerHTML = err; slider.style.display = "block"; Nel frattempo, gli effetti del pino mugo sono stati accuratamente studiati e scientificamente riconosciuti: il pino mugo è antibatterico, stimola la circolazione sanguigna e favorisce il ricambio cellulare. Ricordati di dedicare al pino mugo lo spazio sufficiente per la crescita: l’andamento cespuglioso potrebbe fargli raggiungere fino a 4 metri di diametro. NOME COMUNE: Pino mugo NOME SCIENTIFICO: Pinus mugo Turra, Pinus montana Mill. Semi di Pino mugo Bonsai (Pinus mugo) Prezzo per confezione da 3 semi. Il nome pino mugo ha preso origine dalla voce celtica Pin diventando poi Pinus (vocabolo latino). Il Pino mugo (nome scientifico Pinus mugo), anche detto Pino montano o più semplicemente mugo, è una conifera appartenente alla famiglia delle Pinaceae. Lo puoi trovare solitamente in terreni sterili e pietrosi. Cresce meno di 30 cm in 10 anni. Il vecchio pino mugo Pumilio, che ha attraversato il marchio di 30 anni, raggiunge un'altezza di 1, 5 m con un diametro della corona di 3 m. Dopo una certa età, praticamente non cresce in altezza, aumentando gradualmente il volume. (Ger) Latschenkiefer SOLUZIONI IDROGLICERALCOLICHE (Gemmoderivati). Dove vive: il pino mugo cresce sui pendii franosi dei monti calcarei Nella vigilia di Natale vi vogliamo parlare di questa meravigliosa pianta balsamica che cresce in montagna dove l’aria è fresca e pura e che viene utilizzata da secoli per produrre sciroppi. copie e lunghe fino a 5 cm, sono di colore verde-scuro. Non a caso viene utilizzato per realizzare il noto sciroppo di pino mugo, efficace contro la tosse, il mal di gola e il raffreddore. Il Pino mugo, la bella conifera montana ideale per abbellire il giardino. Se il terreno dove l'albero cresce pesante, allora è necessario aggiungere il drenaggio. Come tutte In Italia è molto presente nelle zone delle Alpi, tra i 1500 e i 2700 m di altitudine, dove offre anche un’importate azione protettiva contro valanghe e frane. notevole quantità. PARTE UTILIZZATA: gemme, giovani rametti e foglie.COME SI USA IN COSMETICA: l’olio essenziale di Pino mugo viene utilizzato come ingrediente in saponi e detergenti grazie al suo effetto deodorante e purificante sulla pelle.COME SI USA IN CUCINA: utilizzato nella preparazione di caramelle balsamiche, liquori e grappe dall’effetto digestivo. if(typeof revslider_showDoubleJqueryError === "undefined") { Si consiglia di evitare l’assunzione dell’olio essenziale per via interna, se non sotto consiglio di un esperto. Quella più plausibile è che derivi dal latino "pix", "picis" che significa resina, in riferimento all’essudato che la pianta produce dalla corteccia. della pianta è di colore bruno e le foglie aghiformi, riunite a ... non è stravagante per i tipi di terreno. mugo s. mugo [voce di origine prelatina] (pl. Utilizzi della pianta: il suo legno, tenero e facile da lavorare, è err += "
"; Conosciuto anche come pino nano, cresce a cespuglio sulle Alpi e sugli Appennini (dai 1300 ai 2700 metri) con portamento tipicamente prostrato e basso o ad alberello, in base alle condizioni ambientali e al vento. } Dove trovare il pino mugo? (Eng) Swiss mountain pine 2. rettangolari e profondi fino all'alburno dove veniva applicato un Forma un cuscino molto denso e compatto. Nomi popolari: Pino mugo, Pino montano. Il Pino Mugo è una conifera, simile al pino silvestre, generalmente arbustivo. pigne ed i rametti. Impossibile non riconoscerlo: il pino mugo, una delle piante officinali più preziose, cresce in alta quota e si presenta in natura come un … Albero della famiglia Pinacee, caratterizzato dalle foglie aghiformi e da legno resinoso, diffuso specie nelle regioni fredde e temperate, quasi tutte dell’emisfero boreale. err += "
"; Nome scientifico: Pinus mugo. Ha una chioma densa e arrotondata, e può raggiungere i 3-4 m di altezza. function revslider_showDoubleJqueryError(sliderID) { err += "To fix this, you can try to re-deploy static content"; Il pino mugo (Pinus mughus) fa parte della famiglia delle Pinacee e cresce soprattutto sulle montagne dell'Europa centrale e meridionale, ad un'altezza tra i 1000 e i 2700 metri. È una specie adattabile che preferisce terreni calcarei tra cui quelli argillosi, ma cresce molto bene sia in terreni vulcanici che acidi in generale. ciotola di creta; ogni settimana si rinnovava il taglio e Produce gemme di forma ovoidale-oblunga, … Tra le varietà più diffuse e apprezzate vi è il Pinus mugo Pumilio che rimane piuttosto bassa e non supera i 2 metri di altezza. Un bosco di pino mugo si chiama mugheto Il suo legno è molto fibroso e ricco di resina. Portamento compatto e prostrato, raggiunge nel tempo i 3-5 metri di altezza, con rami ascendenti o allargati, corteccia squamosa grigia, getti prima verdi poi marroni. Per via esterna l’olio essenziale va utilizzato adeguatamente diluito e solo su cute integra. }. Non teme il freddo e l’esposizione al sole.TEMPO E MODALITA’ DI RACCOLTA O COLTIVAZIONE: gemme, giovani rami ed aghi devono essere raccolti preferibilmente in primavera. La cultura si distingue per la straordinaria plasticità: può essere un arbusto con diversi tronchi ascendenti o uno corto, sormontato da una corona a forma di pinna, un gambo nano con tralci articolati. Il pino mugo cresce sui terreni acidi d'origine vulcanica delle Alpi Sarentine, tra i 1.800 e i 2.400 m s.l.m., è coltivato secondo i principi della silvicoltura sostenibile e tagliato a regola d'arte. (Fra) Pin mugho nain 3. stato spesso utilizzato per ricavare utensili da cucina. Il pino mugo, mugo mugo, si distingue per la sua bassa statura e rami in aumento. Dalle foglie, dalle gemme e dai ramoscelli (in partic. err += "
Oops...
"; Per una migliore esperienza sul nostro sito, assicurati di attivare i javascript nel tuo browser. Portamento: arbusto che a seconda delle condizioni ambientali può essere strisciante, cespuglioso o, più raramente, eretto. Sono lunghe circa 4 cm. Il pino mugo (Pinus mugo) è un arbusto spontaneo particolarmente diffuso sulle zone montuose dell’Europa centrale, da noi presente in particolare nelle Alpi, dove cresce nella fascia tra i 1.500 e 2.600 metri, caratteristica che ne fa una delle poche piante in grado di crescere in alta montagna, insieme a piante come il larice o il faggio. -ghi). Viene applicato, quindi, per la cura delle malattie respiratorie, per le tensioni muscolari e la rigidità e per la cura della pelle. Il pino cembro, detto anche semplicemente cembro o cirmolo, è un albero sempreverde che cresce spontaneamente sulle Alpi. In Italia è presente sulle Alpi e su alcune cime dell’Appennino Ligure, Emiliano e … L’olio essenziale si estrae tramite distillazione delle sommità. Filtrare e bere 2/3 tazze al giorno. Il Pino Mugo (Pinus mughus) fa parte della famiglia delle Pinacee e cresce soprattutto sulle montagne dell’Europa centrale e meridionale, ad un’altezza tra i 1000 e i 2700 metri. FAMIGLIA: Pinaceae NOMI POPOLARI: Mugo, Pino montano, Pino nano NOMI STRANIERI: 1. La corteccia Il pino mugo è nativo delle montagne europee e spesso forma cespugli schiacciati sulle rocce con la loro vegetazione; ha aghi corti, forti, verde scuro, a coppie e una corteccia marrone scuro. arcuati ed elastici, nelle Alpi Occidentali è un albero con chioma e dolomitici dai 1200 ai 2700 metri di quota. var err = "
"; HABITAT: è una pianta che cresce in montagna, ad un’altitudine compresa tra i 1000 e 2700 metri. Fin dall'antichità è sempre stato per il usato per il suo intenso aroma balsamico . Il nome della specie mugo invece proviene dal francese antico "musguet", termine con il quale veniva indicato un animale dotato di ghiandole che emanano un profumo aromatico e muschioso, per il profumo dell’olio essenziale della pianta.NOTE: è l’unica conifera che cresce ad alte altitudini dove svolge un’importante funzione ambientale in quanto aiuta a consolidare il terreno, prevenendo frane ghiaiose e nevose. sulle Alpi e su alcune cime dell’Appennino Ligure, Emiliano e Il pino Fiori: le strutture riproduttive maschili sono gialle e numerose, quelle femminili sono di dimensioni minori e di colore rosso-violaceo. Pinus montana), detto anche pino mugo o pino nano, che cresce … Cresce soprattutto sulle montagne dell'Europa centrale e meridionale dove è l'unica conifera che resiste a questa altitudine e che riesce a sopportare il … I JavaScript sembrano essere disabilitati nel tuo browser. Il legno era utilizzato in montagna anche per la Gemmoderivato (Soluzione Idrogliceroalcolica): 60 gocce, 2 volte al giorno, sciolte in un po’ d’acqua preferibilmente prima dei pasti principali. Utile come rimedio naturale in caso di: CONTROINDICAZIONI: l’uso di preparati a base di pino mugo per uso interno non hanno particolari controindicazioni ed effetti collaterali, eccetto ipersensibilità individuale alla pianta, gravidanza ed allattamento. produzione del mugolio, di sciroppi e di liquori utilizzando le L'olio essenziale Pino Mugo Erbecedario è stato realizzato tramite distillazione in corrente di vapore di foglie e giovani rami di Pino Mugo. Sono presenti poi le pigne, che sono i frutti della pianta, dalla forma conica e contenenti numerosi semi.