Un giorno, agli inizi del 1969, Francesco fece ascoltare al fratello una canzone che aveva appena scritto, intitolata Buonanotte Nina, i cui accordi erano presi da una canzone di Fabrizio De André ma eseguiti nella sequenza inversa. Nel 1990 la nuova casa discografica pubblica contemporaneamente tre album dal vivo con registrazioni risalenti al biennio precedente: Catcher in the Sky, Niente da capire e Musica leggera. Tra i colleghi musicisti che compaiono nel film, oltre ai fedelissimi Ambrogio Sparagna e Giovanna Marini, anche Cristina Donà e Vasco Brondi (in arte Le luci della centrale elettrica), che avevano suonato con De Gregori sul palco del Traffic Festival di Torino dell'anno precedente davanti a circa 50 000 persone. Per un breve periodo dà vita, insieme a quest'ultimo, a un duo - Francesco e Giorgio - che per molti versi si rifà a Simon and Garfunkel; il loro repertorio comprende canzoni di Bob Dylan e Leonard Cohen[7]. Nel frattempo De Gregori partecipa all'album di inediti Diari aperti di Elisa duettando con la cantante friulana in Quelli che restano, brano interamente scritto e composto dalla cantautrice di Monfalcone e uscito il 14 settembre 2018, e prende parte al concerto-evento dell’amico Antonello Venditti all’Arena di Verona, celebrativo dei 40 anni dell’album Sotto il segno dei pesci del cantante romano. Adesso! Mi ha dato una grossa mano negli album Alice non lo sa e Rimmel, dove suona tutte le chitarre acustiche». Francesco De Gregori Camminando sui pezzi di vetro di S. De Gasperis, T. Fonsi e C. Fabretti Autore di testi tra i più suggestivi e rivoluzionari della canzone d'autore "made in Italy", Francesco De Gregori ha costruito negli anni una galleria di personaggi e una raccolta di … Nello stesso anno De Gregori scrive il testo di Io e mio fratello, su musica di Antonello Venditti, i due amici/nemici la cantano insieme. 1972-2004: Dell'amore e di altre canzoni, Dizionario completo della canzone italiana, La storia siamo noi. Questo fu un album abbastanza sfortunato, non tanto per il successo (che fu comunque buono) ma soprattutto perché fu vittima di svariate critiche ed eventi collaterali, come il caso nato da Prendi questa mano zingara. Nel 1972 De Gregori inizia a collaborare con Edoardo De Angelis sia per i suoi primi due album da solista (Alice non lo sa e Francesco De Gregori) sia per il lancio dei giovani colleghi della It come Amedeo Minghi, per il quale scrivono alcuni testi, altri sono di Carla Vistarini, dell'album di debutto del 1973 (Amedeo Minghi). Infatti, per il fuso orario italiano, l'inizio della manifestazione avrebbe dovuto essere alle 15, ma a De Gregori viene concesso di iniziare un quarto d'ora prima. La valigia del cantante, Francesco De Gregori. Nel 2002 intraprende un'importante tournée a quattro con Ron, ritrovato dopo più di 20 anni, Fiorella Mannoia e Pino Daniele, esibendosi con ottimi riscontri di pubblico e critica nei più bei luoghi italiani. Artista fra i più importanti della scena musicale italiana,[1] nelle sue canzoni si incontrano musicalmente sonorità varie, dal rock alla canzone d'autore, con a volte riferimenti anche alla musica popolare, mentre nelle liriche c'è un ampio uso della sinestesia e della metafora, spesso di non immediata interpretazione, con passaggi di ispirazione intimista, letterario-poetica ed etico-politica in cui trovano spazio riferimenti all'attualità e alla storia. Sempre nel 2003, De Gregori partecipa al film di Bob Dylan Masked and anonymous, in cui canta la già citata cover Non dirle che non è così. Ad aprile 2012 De Gregori ha pubblicato l'album dal vivo Pubs and Clubs - Live @ the Place, uscito inizialmente su iTunes e registrato durante il concerto tenuto il 15 dicembre 2011 presso il The Place di Roma, trasmesso in streaming su YouTube e seguito da circa 10 000 persone. I testi. 4:39 0:30. Contano i punti di vista, il rispetto delle proporzioni, la profondità di campo. È uscito da pochi giorni “Francesco De Gregori. La voce flebile e insieme penetrante intona parole sfuggenti ma al contempo evocative: la storia del XX secolo sembra far da sfondo tanto alle canzoni che più espressamente fanno a essa riferimento (1940 e più ancora Saigon), quanto alle canzoni di carattere più esistenziale (La casa di Hilde). [31] Il disco live presenta dieci canzoni, alcune cantate singolarmente, altre in coppia. Diverso dagli altri ma capace di mettersi in comunicazione con chiunque. Ha condotto per tre volte, nel 2013, nel 2015 e nel 2016, il programma di cinema, Nei concerti a cavallo fra il 1982 e il 1983 De Gregori canta, Nel 1984 avviene l'unico incontro di persona che si conosca fra Dylan e De Gregori. Francesco De Gregori oggi compie 67 anni e i suoi storici brani continuano a non stancarci mai. Francesco De Gregori - Adelante adelante - video ufficiale. Il disco con De Gregori, Zero e Giorgia, Anche Mina e De Gregori alla festa per il ritorno di Fausto Leali, Concerti, Francesco De Gregori: in programma un tour mondiale e alcune date italiane, AZIENDA AGRICOLA LE PALOMBE DI ALESSANDRA GOBBI, Feltri travisò la mia intervista De Gregori vince la causa, Ch performing "Parchment Farm" in "Perduto Amor", De Gregori: «Confesso, avrei voluto scrivere io Vita spericolata», De Gregori: "Quella volta che Fellini mi scartò per fare l'attore" - See more at: http://www.rumors.it/notizie/84091/articolo.htm#sthash.Qf2BSazl.dpuf, Francesco De Gregori - Premio Città del diario 2009, Fondazione Archivio Diaristico Nazionale - onlus, Il Club Tenco sceglie Francesco De Gregori per il ‘Premio Chiara – Le Parole della Musica', A Francesco De Gregori il Premio Speciale Football Leader dell'Aiac, De Gregori premiato dagli allenatori di calcio | TV Sorrisi & Canzoni, Francesco De Gregori ritira il premio speciale del Festival La Zampogna, Francesco De Gregori. Contemporaneamente alla pubblicazione in radio de La donna cannone, secondo singolo estratto dal nuovo album, il 10 novembre viene pubblicato Vivavoce, presentato al pubblico e alla stampa in una puntata speciale di The Flight alla radio RTL 102.5. [27], A esso fa seguito qualche mese dopo Banana Republic, imponente tournée (prontamente documentata da un film e da un disco con 500 000 copie vendute[28]) che i due cantautori, accompagnati dalle rispettive band abituali e con azzeccati duetti, tengono nell'estate del 1979 registrando il tutto esaurito negli stadi e palasport italiani, all'insegna di una rinnovata stagione della musica dal vivo nella penisola. Altra cover del disco è la canzone di Paolo Conte Un gelato al limon, pubblicata lo stesso anno dal cantautore astigiano e riadattata dal duo in una strana e divertente versione ritmica, assai vicina alle sonorità rock. Assisi festeggia con Dalla De Gregori. Il 28 maggio 2013 De Gregori apre la Partita del cuore cantando allo Juventus Stadium Ragazza del '95, tratta dall'ultimo album Sulla strada[59]. Francesco De Gregori (Roma, 4 aprile 1951) è un cantautore e musicista italiano. 4:03 0:30. Dopodiché i due si allontanano, fatta eccezione per un'incursione di Dalla a un concerto di De Gregori al palasport di Torino il giorno di compleanno del cantautore bolognese.[32]. Non voglio mica la luna Fiordaliso • Songs from Sanremo, the Best of the Fest. «Ci fu uno strano incontro, da studio a studio, uno davanti all'altro. Il 2010 si apre con la notizia (data proprio il 2 gennaio) di un nuovo concerto insieme di Francesco De Gregori con Lucio Dalla, a oltre trent'anni dai fasti di Banana Republic, al Vox Club di Nonantola, con la denominazione Work in progress[42]. サンレモ音楽祭 (FESTVAL DI SANREMO)1980年 2は次回に続きます ・優勝・入賞曲と参加曲を含め全体を言う場合、出場曲と表現します。 ・順位をつけない入賞曲の頭には" "を、参加曲の頭には" "を付けます。 ・太字は Il pezzo in questione è Canzone di Lucio Dalla. Con Libero Mail PEC risparmi tempo e denaro: invia tutte le raccomandate Nella primavera del 1976 De Gregori intraprese una nuova tournée, che partì da Pavia il 1º aprile;[18] la seconda tappa era in previsione il giorno successivo al Palalido di Milano con due concerti, uno pomeridiano e uno serale; nel corso di quest'ultimo alcuni ragazzi appartenenti ai collettivi politici studenteschi — tra cui Gianni Muciaccia, leader e bassista del gruppo musicale Kaos Rock[18][19] e Nicoletta Bocca, figlia di Giorgio Bocca[20] — salirono a più riprese sul palco, interrompendo il concerto, per leggere al pubblico un comunicato contro l'arresto, avvenuto a Padova, di un militante della sinistra extraparlamentare,[18] e per contestare il cantante, da essi ritenuto colpevole di praticare uno stile di vita lussuoso e di strumentalizzare i temi cari alla sinistra per arricchirsi.[21]. De André registra, primo fra i due, il brano Le storie di ieri (precedentemente scartata dall'artista romano, quindi ripresa per Rimmel), mentre dal lavoro a due nascono canzoni come Oceano (che sarebbe l'enigmatica risposta di De Gregori al perché Alice guarda i gatti, domanda che gli era stata fatta dal figlio di De André, Cristiano), La cattiva strada, Dolce Luna e Canzone per l'estate. Commentando l'episodio, e sottolineando la delusione provata, Baglioni dichiarerà più tardi: «A me ci vollero un paio di giorni per riprendermi, a Francesco, che è più vanitoso, almeno un paio di settimane»[17]. Dalla IT, De Gregori passa alla Casa madre RCA Italiana (con un contratto da 300 000 lire al mese), che pubblica l'album seguente, semplicemente intitolato Francesco De Gregori. I Testi”, il libro di Francesco De Gregori che ripercorre i suoi 50 anni di carriera. «Il Titanic ha rappresentato una grossa carica simbolica nel nostro secolo perché tutti si fidavano troppo, dell'ottimismo e della modernità. Ma vi siete mai chiesti cosa racconti la canzone che gli dà il nome? Tutti gli Accordi della discografia di Aereosmith 1000 Note [2][3] Egli è, inoltre, uno tra gli artisti con il maggior numero di riconoscimenti da parte del Club Tenco, con sei Targhe Tenco e un Premio Le parole della musica. El 20 de juny de 1831 en virtut de la butlla Ex injuncto nobis del papa Gregori XVI les parròquies anteriors del Regne de Sardenya van ser de nou sotmeses a la jurisdicció de la diòcesi de Ventimiglia, que es va estendre a la ciutat de Sanremo, que havien pertangut fins llavors a la diòcesi d'Albenga. Allora apprezzerai la sezione De Gregori accordi, dove potrai trovare e suonare gli spartiti delle più belle canzoni che hanno fatto amare De Gregori al pubblico di tutte le età, dai più piccoli ai più grandi. «Legalizzare la mafia sarà la regola del duemila, sarà il carisma di Mastro Lindo a organizzare la fila...». Il 22 marzo 2010 Dalla e De Gregori conducono la nuova trasmissione televisiva di Rai 2, intitolata Due, durante la quale si esibiscono singolarmente e in duetto, tra cover e brani dei loro repertori. Da questi concerti sarà ricavato il doppio album live In tour. qualcuno pensò fu problema di Il brano, anche firmato assieme, sarebbe nato in modo abbastanza casuale, come racconta il cantautore romano: «La canzone, forse la gente non ci crede, è nata a pranzo, quando, dopo il caffè, ci siamo messi a suonare insieme». [26], Nel dicembre del 1978 De Gregori e Dalla pubblicano il 45 giri Ma come fanno i marinai. [51], Nel mese di novembre 2012 è stato pubblicato il diciannovesimo album in studio Sulla strada, contenente nove brani, tra cui due duetti con Malika Ayane (Ragazza del '95 e Omero al Cantagiro) e altri due brani che hanno visto la partecipazione di Nicola Piovani, che scrive gli archi e dirige l'orchestra in Passo d'uomo e Guarda che non sono io. Il tutto accompagnato da una formazione inedita mai realmente provata se non in qualche piccolo concerto nazionale precedente al tour, in cui spicca l'assenza totale della batteria e di molti altri strumenti. La copertina (opera di Gordon Fagetter, batterista dei Cyan Three e primo marito di Patty Pravo) ritrae infatti un tipico agnello pasquale con le gambe raccolte a reggere un lungo bastone, che reca in cima, ben visibili, le iniziali di Francesco De Gregori. Apparently Dylan used the musical theme from De Gregori's "Generale" in the intro of "Roll on John" in Tempest. Il disco a marzo 2013 è stato certificato disco d'oro dalla FIMI per le oltre 30 000 copie vendute.[52]. Nelle note riportate in occasione dell'uscita dell'album Amore nel pomeriggio, De Gregori ha raccontato come la collaborazione con Fabrizio De André (scomparso da due anni al momento dell'uscita del disco) fosse abbastanza singolare: i due non si incontravano quasi mai perché mentre De Gregori lavorava all'album di giorno, De André, alzandosi molto tardi, faceva la sua parte nottetempo[16]. . Terminato tale tour, De Gregori si prese un anno intero di lontananza dalle scene. Inedito di Dario Fo su San Francesco. 26. Francesco De Gregori > Rimmel (1975) > Rimmel Testo Rimmel E qualcosa rimane, fra le pagine chiare e le pagine scure, e cancello il tuo nome dalla mia facciata e confondo i miei alibi e le tue ragioni, i miei alibi e le tue ragioni. Interviste a Gianni Amelio, Luigi Ciotti, Francesco De Gregori, Francesco De Gregori. Il 24 giugno del 2009, a trent'anni esatti dalla loro prima tappa di Banana Republic, durante il concerto di Dalla a piazza Castello di Mantova, si era presentato sul palco Francesco De Gregori, che dopo aver cantato alcune canzoni aveva duettato con l'amico cantando Santa Lucia. Fuori dalle virgolette - ha detto ancora De Gregori - io detesto il festival di Sanremo, da sempre. L’unica sua esperienza risale al 1980, quando scrisse per Gianni Morandi – su musica di Ron – il brano Mariù , che rimase fuori dal podio. De Gregori considerava all'epoca questo il suo disco peggiore: «Dopo aver firmato il contratto con la RCA, siamo nel '74, feci il disco con la Pecora, che secondo me è il disco più brutto che ho fatto»[13]. Tutto più chiaro che qui è una canzone dedicata a suo padre. Tracce cristiane in Francesco De Gregori. Il 31 luglio, attraverso l'esclusiva sezione Dock of the Bay del sito web dell'artista, è apparso un videoclip del brano Sulla Strada, singolo apripista del diciannovesimo album in studio di De Gregori; ad ottobre è stato pubblicato l'album Angeli e fantasmi del fratello Luigi Grechi, in cui De Gregori suona l'armonica a bocca in Senza regole;[50] è inoltre presente un brano composto da De Gregori, La strada è fiorita. È spesso definito cantautore e poeta, sebbene egli preferisca essere identificato semplicemente come "artista". Durante il provino realizzano una lacca con quattro canzoni: Il partigiano (cover in italiano di The partisan di Leonard Cohen) e Dolce signora che bruci cantate insieme, Ho cercato di dirti cantata da Lo Cascio e Signora Aquilone cantata da De Gregori, e Micocci, colpito dai brani, propone loro un contratto discografico. De Gregori, who performed with the band that accompanied him during his recent two-month-long tour that included 29 concerts, opened the concert with 'Raggio di sole' Sunray. Anche Francesco De Gregori rientra tra gli artisti che non sono mai stati in gara a Sanremo. Spinto dai meccanismi della promozione musicale (perché l'idea fu, in effetti, del cantautore), partecipa alla popolare manifestazione Un Disco per l'Estate con la canzone Alice, classificandosi all'ultimo posto: l'operazione però dà i suoi frutti e permette al suo disco d'esordio di avere una minima visibilità. La tensione è alle stelle 藍 De Gregori, Venditti, in diretta! Send any of your men there or choose the duo, because we, normal people, don’t want more boring female singers. Inoltre vengono annunciati un tour europeo a novembre e nuove date a primavera nei palasport e nei teatri italiani a formare il Vivavoce Tour.[64][65]. Al Folkstudio De Gregori conosce molti musicisti, tra cui Caterina Bueno, Antonello Venditti, Mimmo Locasciulli, Giovanna Marinuzzi (con la quale avrà un breve flirt citato anni dopo nella canzone Niente da capire), Ernesto Bassignano, Edoardo De Angelis e Giorgio Lo Cascio. Nel 1980 Francesco è al Festival di Sanremo come autore del brano Mariù scritta con Ron ed interpretata da Gianni Morandi, nel 1981 ha inizio la collaborazione con Mimmo Locasciulli. Nonostante il paventato ritiro, già nell'autunno del 1976 De Gregori fu di nuovo sul palco per una serie di concerti tenendo un basso profilo: un mini-tour nell'Italia di provincia a Palermo, Caltanissetta, Siracusa, Teramo e La Spezia tra novembre e dicembre[18] con una formazione rinnovata che vedeva Michele Ascolese alle chitarre, suo fratello Gianpaolo alla batteria, Peppe Caporello alle tastiere e Fabrizio Cecca al basso[18]. London - Award winning songwriter and performer Francesco de Gregori has announced a London date as part of his forthcoming European tour this autumn. Luigi la imparò e la cantò al Folkstudio con successo (anni dopo la inciderà nel suo primo LP, Accusato di libertà), per cui propose al fratello di cantarla la domenica successiva, cosa che Francesco fece. Brano tratto dall' album "Canzoni d' Amore", uscito il 29 agosto 1992. In realtà, Dalla già da tempo nutriva il desiderio di tornare a cantare con l'amico e collega romano, e nel 2009, a Repubblica Radio TV, alla domanda sulla possibilità di un loro riavvicinamento si era detto del tutto favorevole. Saliranno sul palco, condividendo per l'ultima volta le proprie canzoni, la sera del 20 maggio 2011 a Saint Vincent, atto conclusivo di un tour durato, eccezionalmente, per più di un anno.[49]. Scopriamolo insieme. La notte di capodanno tra il 1997 e il 1998 De Gregori è protagonista di un concerto assieme all'amico Lucio Dalla andato in onda su Rai Uno in diretta da Piazza dell'Unità ad Assisi, in cui Dalla apre il concerto cantando La donna cannone del cantante romano mentre De Gregori canta Tutta la vita di Dalla con un arrangiamento "rollingstoniano". Nel marzo 2016 è stato pubblicato il nuovo album di duetti di Ron, La forza di dire sì, in cui De Gregori canta con il collega il brano I ragazzi italiani,[75] scritta nel 1979 dal cantautore insieme a Lucio Dalla e allo stesso Ron;[76] nello stesso anno ha partecipato come cantante agli album di Enzo Avitabile,[77] Fausto Leali[78] ed Edoardo De Angelis, di cui produce Il cantautore necessario cantando in La casa in riva al mare di Lucio Dalla.[79]. Nel frattempo, in estate, è stato annunciato un nuovo disco di traduzioni di canzoni di Bob Dylan, intitolato De Gregori canta Bob Dylan - Amore e furto e pubblicato il 30 ottobre. In questo senso i due artisti anticiparono sia le oceaniche adunate nei concerti di Claudio Baglioni, sia le grandi kermesse di rocker nostrani, quali Vasco Rossi e Ligabue. Suonando al Folkstudio, De Gregori conosce Caterina Bueno, alla quale anni dopo dedicherà la canzone Caterina (contenuta nell'LP Titanic); la cantante toscana cerca un chitarrista per quell'estate e Giovanna Marini le propone proprio De Gregori, che accetta; ne nasce la prima tournée del giovane cantante romano in Toscana. The theater later became the usual location for the annual contest, [24] hosting it every year except in 1990, when the show was held at the Nuovo Mercato dei Fiori, also known as Palafiori. La valigia dell'attore si aggiudicherà nel 1998 la Targa Tenco come miglior canzone dell'anno e Non dirle che non è così verrà inserita in un disco di cover internazionali di canzoni dello stesso Bob Dylan. Insomma, una magia, oltre che un'idea che continua a funzionare e a regalare grandi ascolti a Sanremo. "Festival" is the song about the death of songwriter Luigi Tenco during the Sanremo's Festival in 1967. Quello che non so, lo so cantare, Francesco De Gregori. Spiccano le canzoni Bene, Souvenir, Dolce amore del Bahia, Chissà dove sei, la più intimista Giorno di pioggia e due classici: Cercando un altro Egitto (forse il bozzetto più evidente dell'ermetismo degregoriano) e, soprattutto, Niente da capire. Nel 1980 De Gregori ha la sua unica esperienza (solamente come autore) al Festival di Sanremo: scrive infatti il testo di Mariù, su musica di Ron, che viene presentata alla manifestazione da Gianni Morandi. Fiorello, in versione cantante mascherato, fa il suo ingresso durante la quarta serata del Festival di Sanremo 2020 con la maschera del coniglio e si esibisce nel mash-up tra 'Generale' di Francesco De Gregori e 'Montagne verdi' di Marcella Bella Francesco De Gregori at Piazza Cristoforo Colombo, Sanremo, Italy Artist: Francesco De Gregori , Venue: Piazza Cristoforo Colombo, Sanremo, Italy Edit setlist songs Show all edit options Quell’anno vinse Toto Cutugno con Solo noi. “Alice non lo sa” è uno degli album più celebri di De Gregori. De Gregori a Sanremo: «Che pubblico caloroso» Standing ovation e doppio bis per il cantautore romano nella tappa del concerto al teatro Ariston «Sold out» … Antonello Venditti e Francesco De Gregori – Canzone In attesa dell’evento unico che si terrà il 17 luglio 2021 allo Stadio Olimpico di Roma , nel cuore della Capitale, Francesco De gregori e Antonello Venditti hanno unito le loro voci reinterpretando uno dei brani più belli della musica italiana: “ … 28. Do Il paese era molto giovane i soldati a cavallo erano la sua difesa il verde brillante della prateria dimostrava lampante l'esistenza di Dio del Dio che Nessun commento: Posta un commento. L'8 luglio dello stesso anno, in occasione della promozione del disco, De Gregori tiene allo Stadio Flaminio di Roma un concerto con Lucio Dalla, organizzato proprio da Walter Veltroni[25] che riscuote successo con ben quarantamila spettatori presenti, e fa da preludio alla fortunata tournée che i due artisti terranno l'anno successivo. D'altra parte, gli arrangiamenti sono decisamente più curati e anche l'esecuzione risulta più riuscita. [74] Nella primavera di quest'ultimo anno De Gregori ha intrapreso il tour Amore e furto Tour, che lo ha visto esibirsi nei club e teatri d'Italia. All'episodio di Milano si ispirarono diversi cantautori, a partire da Roberto Vecchioni con la pressoché contemporanea Vaudeville (Ultimo mondo cannibale) (1977) («E spararono al cantautore / in una notte di gioventù / gli spararono per amore /per non farlo cantare più / gli spararono perché era bello / ricordarselo com'era prima / alternativo, autoridotto / fuori dall'ottica del sistema»); nel 1987 fu Edoardo Bennato a rievocare il clima di quella serata e di tutto quel periodo, in Era una festa (dall'album OK Italia): «Francesco forse non se lo aspettava / vedeva intorno a sé solo ragazzi come lui / gli dicono "Compagno sei in errore / la tua avventura adesso si conclude / noi invece andiamo avanti e non ci fermeremo mai»). Nel febbraio 2006, a soli undici mesi dall'uscita di Pezzi, tempo molto breve per gli standard dell'autore, De Gregori pubblica un nuovo album, Calypsos, con nove brani inediti, dalle sonorità più dolci e melodiche rispetto a quelle contenute negli ultimi album, che invece erano tutti orientati verso il rock con suoni più duri; tornano anche le canzoni d'amore, con tonalità raccolte, simili ai suoni dei primi anni, il De Gregori morbido e riflessivo da sentire in poltrona. Nel 1993 De Gregori pubblica un altro live, Il bandito e il campione, comprendente l'omonimo brano, scritto dal fratello Luigi Grechi, unico inedito in studio, e due cover, Vita spericolata di Vasco Rossi e Sfiorisci bel fiore di Enzo Jannacci; a questo segue un ulteriore live, Bootleg, in cui incide per la prima volta Mannaggia alla musica e in cui omaggia Lucio Dalla, cantando la sua Anidride solforosa in duo con Angela Baraldi (che all'epoca apriva i concerti del cantautore). Il De Gregori di questo esordio appare come una presenza fragile (rappresentata fra l'altro da un modo di cantare ancora delicato e sognante) ma partecipe delle emozioni che lo coinvolgono. Dopo avere eseguito sottotono e di malavoglia qualche altra canzone, alle 22:30 De Gregori, secondo la ricostruzione di Mario Luzzatto Fegiz sul Corriere della Sera, chiuse l'esibizione.