Questa contrapposizione tra storia e contemporaneità non risparmia neppure il progetto di Piano : all’improvviso il Muse diventa brutto, troppo ardito e aguzzo, ingombrante. compreso il Presidente, nominati dalla Giunta provinciale di cui uno d’intesa con il Comune di Trento. Verrebbe quasi da chiedersi se Bisesti conoscesse il pensiero di Zecchi prima di affidargli il Muse ente museale trentino, del capoluogo, che si spera faccia anche, un pochino, gli interessi del luogo dove si trova, del Trentino e di Trento, oltre che dei veneti.Ora i dubbi non ci sono più: l'obiettivo è quello di arrivare a un Veneto forte, autonomo, lontano da Roma. La Fp Cgil del Trentino interviene sul “no” al bilancio del presidente del Muse Zecchi motivato, a suo dire, dalla poca chiarezza e trasparenza nella gestione del personale da parte della direzione. Mirko Bisesti. Ora un’altra notizia giunge dalla Regione e più nello specifico dal MUSE, Museo delle Scienze: sarà il filosofo Stefano Zecchi, il nuovo Presidente. Oggetto: lettera aperta al presidente Fugatti e all’assessore Bisesti. E sembra di assistere ad una puntata del “Maurizio Costanzo show”. Esaminate le candidature pervenute alla Provincia entro il termine previsto ai sensi e per gli effetti della legge provinciale 9 giugno 2010, n. 10, che disciplina le nomine e le designazioni di competenza della Provincia autonoma di Trento. Dopo la presidenza di Vittorio Sgarbi al Mart di Rovereto, ecco quella di Stefano Zecchi al Muse di Trento. Per Ghezzi il presidente ha «evidenziato così un conflitto con la direzione che può danneggiare il Muse e indebolire la figura di un direttore che ha saputo portare il Muse a 3,5 milioni di visitatori in 7 anni» e chiede alla giunta cosa intenda fare. Muse: i dipendenti non possono essere oggetto di disputa, ma di soluzioni. Egregio Presidente della Provincia autonoma di Trento dott. Eppure proprio l’innesto tra paesaggio storico e contemporaneità è la carta vincente di città ben più importanti di Trento . Luigi Diaspro interviene sulla questione sollevata da Zecchi. Nel Cda Pacher e Strada Lo scrittore e filosofo, volto noto della TV Stefano Zecchi nominato presidente del Museo il Museo di scienze di Trento. Dopo quella di Vittorio Sgarbi al Mart, la giunta provinciale di Trento si è occupata di un'altra nomina ai vertici di uno dei più importanti musei del Trentino. TRENTO. ''Sorpresa e dispiacere'', ''nel leggere le affermazioni del nostro presidente professor Zecchi'' e ancora: ''Nell’attaccare il direttore Lanzinger, il professor Zecchi non tiene conto che non accusa solo un individuo, un dirigente, ma tutto lo staff del museo che del dirigente segue le indicazioni in un costante confronto di idee, proposte e desideri - un confronto Nel corso del vertice, poi, sono emersi alcuni dati relativi al Muse. Corso del Lavoro e della Scienza 3, 38122 - Trento - Ph. +39 0461 270311 Open from Tuesday to Friday from 10am to 6pm, Saturday, Sunday and public holidays from 10am to 7pm The MUSE in the local area Si tratta della giornalista Laura Strada, trentina, già responsabile della redazione RAI di Trento ed oggi inviata della TGR. Accanto a Zecchi, indicato quale presidente, la Giunta provinciale ieri ha nominato anche il secondo componente del cda del Muse che - nel rispetto delle regole sull'equilibrio di genere - deve essere una donna. Stefano Zecchi presidente del Muse di Trento. Maurizio Fugatti – Egregio Assessore all’istruzione, università e cultura della Provincia autonoma di Trento dott.

Comune Di Borgo D'anaunia Telefono, Pizzeria Toco Monselice, Le Cose Belle Della Vita Facebook, Si Possono Fare I Compiti In Classe Con Il Covid, Nuvole Bianche Piano Pdf, Santo 23 Marzo, Amarsi Un Poaccordi, Torna A Casa Lassie Significato,