Tra gli aiuti per disoccupati, infatti, troviamo la Social Card, il sussidio di disoccupazione ed il bonus detto Dis-Coll. L’assegno di natalità (anche detto "Bonus Bebè") è un assegno mensile destinato alle famiglie per ogni figlio nato, adottato o in affido preadottivo. In merito all’assegno da parte del Comune, invece, c’è da sapere che è previsto per le donne non lavoratrici in gravidanza. Confermato il bonus famiglia 2019 con un importo leggermente inferiore rispetto agli anni passati: 1500 euro invece dei precedenti 1800. Gli assegni familiari ammontano attualmente a 194 euro al mese per il primo e secondo figlio, a 200 euro per il terzo figlio e a 225 euro dal quarto figlio in poi. L’ assegno 1500 euro nascita figlio prevede un assegno di 1500 per la nascita del figlio sino ad arrivare ad un massimo di 1700 euro. In caso di parto gemellare o plurigemellare, le madri devono dichiarare la nascita di tutti i neonati, poiché possono usufruire di un importo dell'assegno proporzionale al numero dei nati (ad esempio fino a € 3.463,90 per due figli nati nel 2019 e fino a € 5.195,85 per tre figli nati nello stesso anno). Bonus bebè 2019: sono diverse le novità introdotte sull’assegno di natalità e pertanto è bene soffermarsi su requisiti, importi e scadenze per poter fare domanda.. A partire dal 1° gennaio 2019, l’importo del bonus bebè (pari ad 80 o 160 euro, in relazione al valore del proprio modello ISEE) viene maggiorato di un ulteriore 20% per la nascita di ogni figlio successivo al primo. Chi ha un reddito Isee pari o inferiore a 7000 euro, potrà avere 192 euro al mese. Dal giudice; 2. Assegno 1500 euro nascita figlio: come fare domanda, Sonno Neonato e Bambini: consigli e disturbi, Frasi per una persona speciale: le 100 dediche più belle, Bonus Cicogna per i bambini nati nel 2016, come fare domanda, Dormire senza ciuccio: 10 consigli per abituarlo al distacco, L’effetto “stupefacente” dell’odore dei neonati sulle mamme: lo studio. Inoltre, le domande devono essere presentate esclusivamente presso le sedi dei centri di assistenza fiscale convenzionati con il Comune di residenza riportati in elenco allegato. Ovviamente, per vedersi riconosciuto il diritto, la mamma disoccupata e casalinga, deve essere in possesso di determinati requisiti di reddito, legati all’ISEE. Come richiedere dunque questo bonus famiglia? Bonus Bebè, (assegno di natalità) riconosciuto alle famiglie con un figlio nato o adottato tra il 1° gennaio 2019 e il 31 dicembre 2019 fino al compimento del primo anno di età del figlio oppure del primo anno di ingresso nel nucleo famigliare a seguito di adozione. bambini ricevuti in adozione senza affidamento. A seconda del reddito Isee, il bonus riguarderà tre fasce cui spetteranno rispettivamente 80, 120 o 160 euro (aumentati del 20% in caso di secondo figlio); bonus asilo nido Inps: salirà a 3.000 euro; In rapporto al valore dell’ISEE può essere corrisposto un assegno terzo figlio comune in misura ridotta. L’assegno 1500 euro nascita figlio prevede un assegno di 1500 per la nascita del figlio sino ad arrivare ad un massimo di 1700 euro. Parto gemellare. Do il mio consenso affinché un cookie salvi i miei dati (nome, email, sito web) per il prossimo commento. Il bonus, detto anche assegno maternità dei comuni, è un contributo economico che l’Ente locale, ossia il Comune di residenza della mamma, riconosce alla donne disoccupate e casalinghe. Social security contributions and payroll taxes 21 7.1. In caso di parto gemellare, l’assegno verrà riconosciuto per ogni figlio. bonus mamma domani di 800 euro, una tantum alla nascita; bonus asilo nido 1500 Euro del 2019 per 3 anni; bonus baby sitter per le mamme che tornano al lavoro subito dopo la maternità obbligatoria; Le famiglie numerose hanno diversi vantaggi fiscali e non, in particolare l’assegno per il terzo figlio. Esistono inoltre anche determinati Requisiti per i Bonus Famiglie 2018  in base a tutte le tipologie di Bonus Famiglie 2018. Employment-conditional benefits 20 6.1. A quanto ammonta il bonus. Il bonus bebè nella formula prevista nel 2020 consiste in un assegno di natalità mensile riconosciuto alle famiglie per ogni figlio nato, adottato o in affido preadottivo fino al compimento del primo anno di età pari a 80, 120 o 160 euro al mese in base all’ISEE, maggiorato di un ulteriore 20% per ogni figlio successivo al primo. Per il 2016, il bonus che spetta alla mamme disoccupate e casalinghe senza lavoro che hanno partorito o preso in affido o adottato un bambino, è pari a 338,69 euro. C’è anche da sapere che la presentazione della domanda al CAF è gratuita. L’assegno nascita 2019 INPS a carico dello Stato o del Comune è una prestazione assistenziale riservata, a seconda dei casi, a madri o padri naturali o a persone che hanno adottato o preadottato bambini. fotocopia della certificazione ISEE completa di Dichiarazione sostitutiva unica (ISEE ordinario valido per prestazioni agevolate rivolte a minorenni); fotocopia del permesso di soggiorno della richiedente; fotocopia del permesso di soggiorno del bambino; in mancanza di esso alla data di presentazione della domanda, la richiedente dovrà presentarla all’Ufficio non appena ne entrerà in possesso; fotocopia della carta di identità o valido documento di identità e del codice fiscale della richiedente; fotocopia delle coordinate bancarie intestate alla dichiarante (codice IBAN). In merito all’assegno ricevuto dallo Stato, c’è da sapere che è previsto in questi casi: Per il padre lavoratore, invece, che sostituisce la mamma per abbandono o affidamento esclusivo, il requisito contributivo è lo stesso della mamma lavoratrice o precaria, quindi sono necessari almeno 3 mesi di contributi versati, stesso presupposto se il padre è affidatario preadottivo nel caso in cui la separazione dei coniugi arrivi durante il percorso di preadozione, oppure, in caso di adottante in caso di adozione senza affidamento sopraggiunta dopo la separazione dei coniugi. In realtà non è assolutamente così: hai diritto al premio per ogni nascita, quindi non solo per il primo, ma anche per il secondo, il terzo figlio. Assegno di maternità comune Questa tipologia di bonus spetta alle madri disoccupate o casalinghe, con un’Isee familiare minore di 16.955,95 €. Il Bonus INPS può essere elargito tramite bonifico postale o bancario, direttamente alla persona che lo richiede. L’assegno di base o meglio conosciuto come assegno dei comuni per il 2017, è un sostegno che viene erogato dall’INPS per tutte le neomamme ma che, però, è a carico del comune di residenza. Il premio alla nascita di 800 euro (bonus mamma domani) viene corrisposto dall’INPS per la nascita o l’adozione di un minore, a partire dal 1° gennaio 2017, su domanda della futura madre al compimento del settimo mese di gravidanza (inizio dell’ottavo mese di gravidanza) o alla nascita… Home » Speciali » Assegno 1500 euro nascita figlio: come fare domanda. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. In particolare, cambia il bonus bebè che per i nati dal 2019 in poi,viene dimezzato, ossia pari a 480 euro annui, dal 2019 fino almeno al 2020: l’assegno pieno viene mantenuto quindi solo per il 2018. Nel 2019 sono in grande crescita le misure e gli incentivi adottati per le famiglie. CHI HA DIRITTO ALL'INCENTIVO. A proposito dell’assegno statale, esistono dei requisiti affinché la … Per i nati nel 2018 e 2019 dura fino al compimento dei 3 anni, per i minori adottati nello stesso periodo dura fino al terzo anno di adozione. Il voucher babysitter e asilo nido, il bonus nido, il bonus mamma domani (premio nascita) e il fondo natalità non subiranno alcuna variazione. Cosa che invece farebbe scattare il diritto all’assegno di maternità Stato, che prevede un contributo economico pari a 338,69 euro per un massimo di 5 mesi. 152 euro annui (96 euro al mese) con figlio successivo al primo, con un Isee superiore a 40 mila euro. pago i contributi alla mia cassa di appartenenza. Ecco i requisiti per richiedere l’assegno maternità: – Essere donne disoccupate e casalinghe che non lavorano o che non possono far valere almeno 3 mesi di contributi negli ultimi 18 mesi; – Aver partorito, adottato o ricevuto in affidamento preadottivo un bambino; – Essere cittadine italiane residenti nel Comune, comunitarie o extracomunitarie in possesso della carta di soggiorno al momento della presentazione della domanda o comunque entro 6 mesi dalla data del parto, o essere in possesso dello Status di Rifugiato politico; – Avere un ISEE non superiore a 16.995,95 euro e non ricevere altre prestazioni previdenziali o altro assegno maternità INPS; L’importo del bonus figli natalizio, viene rivalutato ogni anno in base all’adeguamento ISTAT. Il genitore che fa richiesta di assegni familiari deve essere residente in Germania. 30 Costituzione, artt. Per richiederlo è necessario avere un ISEE non superiore a 25.000 euro annui. La DSU è presentata il 6 giugno 2020 e ne è derivato un ISEE non superiore a 7.000 euro, la domanda è presentata il 19 giugno 2020. I contenuti informativi presenti in questa Area sono in corso di aggiornamento. della Carta di soggiorno per i familiari del cittadino. buongiorno vorei sapere se asegno maternita dal comune e asehìgno maternia de lo stato e sempre quello? I documenti che vanno allegati nella richiesta sono: La dichiarante deve comunicare tempestivamente per iscritto al centro di assistenza fiscale convenzionato ogni variazione del proprio indirizzo. In generale, possiamo dire che è un assegno una tantum che viene concesso in occasione della nascita o dell’adozione di un figlio. Il Governo ha varato una serie di agevolazioni e sussidi economici per le famiglie che, sempre più spesso, si ritrovano a far fronte ad innumerevoli spese. Hanno diritto al bonus nido 2019 tutte le famiglie, a prescindere dal reddito e dall’indicatore Isee, con figli sotto i 3 anni che frequentano l’asilo nido, o che, a causa di gravi patologie croniche, necessitino di supporto specifico in casa. Assegno di natalità - Bonus Bebè 2019 CHE COS'E' : è un assegno destinato alle famiglie con un figlio nato, adottato o in affido temporaneo tra il 1° gennaio 2019 e il 31 dicembre 2019 e con un ISEE non superiore a 25.000. Da un lato, durante questa annata continueranno a restare saldi e operativi tutti i bonus legati alla maternità attualmente in vigore, ma qual è la novità? A chi spetta. Il Canton Ticino non è il primo a seguire questa strada in Svizzera. Bonus bebè 2019: sono diverse le novità introdotte sull’assegno di natalità e pertanto è bene soffermarsi su requisiti, importi e scadenze per poter fare domanda.. A partire dal 1° gennaio 2019, l’importo del bonus bebè (pari ad 80 o 160 euro, in relazione al valore del proprio modello ISEE) viene maggiorato di un ulteriore 20% per la nascita di ogni figlio successivo al primo. Il bonus bebè, nel dettaglio, beneficia di una maggiorazione del 20% per ogni figlio successivo al primo: chi è al secondo figlio, ad esempio, non deve più contare, per la sua nascita, su 80 euro al mese o 160 euro al mese, a seconda dell’Isee della famiglia, ma su 96 euro al mese o 192 euro al mese. Posted Dec 30, 2019. Quello a carico dello Stato è per madri naturali e adottive, per padri anche adottivi che siano però lavoratori anche precari, mentre quello a carico del Comune, pagato dall’Inps, è previsto per madri e padri lavoratori anche precari, che devono presentare domanda tramite un modulo Inps e, soprattutto, che devono possedere questi requisiti: essere residenti in Italia ed essere cittadini italiani, comunitari o extracomunitari, Il Comune di Milano, ad esempio, prevede un assegno di maternità che può essere richiesto entro i 6 mesi dalla data del parto. Inoltre, per avere diritto all’assegno maternità dei Comuni, la mamma deve avere un ISEE non superiore a 16.995,95 euro, non ricevere altre prestazioni previdenziali o altro assegno maternità INPS. bonus bebè Inps: conosciuto anche come Assegno di natalità Inps, si estenderà a tutti costituendo una sorta di Assegno Universale. Per presentare la domanda bonus disoccupati, la mamma deve presentare l’apposito modulo per via telematica all’INPS. Quali sono, invece, i bonus che restano inalterati? Bonus figli 2020: assegno natalità, (tra 80 e 160 euro mensili); premio nascita fino ad esaurimento fondi, avrà un importo variabile (tra 1500 e 3000 euro annui). Childcare benefits 19 6. L'assegno di maternità è un contributo economico erogato dall'Inps su richiesta della madre. In presenza dei requisiti, l’Istituto corrisponde una rata mensile di assegno pari a 160 euro (o 192 euro, se riferita al figlio successivo al … Tito Flavio Vespasiano nacque il 30 dicembre del 39 d.C., in una umile casa vicino al Settizonio. A seconda del reddito Isee, il bonus riguarderà tre fasce cui spetteranno rispettivamente 80, 120 o 160 euro (aumentati del 20% in caso di secondo figlio); bonus asilo nido Inps: salirà a 3.000 euro; Bonus bebè 2019: + 20% per il secondo figlio La copertura finanziaria per i bonus nascita ammonta a 444 milioni di euro, quindi circa 44 milioni in più rispetto allo stesso anno. Childcare for pre-school children 17 5.1. Ecco come funziona l'assegno universale per i figli a carico inserito nel #FamilyAct Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. L'importo dell'incentivo è di 1.200 euro annui per 3 anni e decorre dal mese di nascita o di adozione. Allowance for large families (Assegno per famiglie numerose) 15 4.3. L’assegno sarà più ricco del 20% per il “figlio successivo al primo”, nato o adottato tra il 1° gennaio 2019 e il 31 dicembre 2019 È quanto prevede il decreto “omnibus” depositato in commissione Finanze del Senato in cui vengono confermate le due soglie di reddito per l’assegno che sarà di 80 euro … Scopri come i tuoi dati vengono elaborati, Quarta settimana di gravidanza: cosa succede, Sesta settimana di gravidanza: cosa succede, Settima settimana di gravidanza: cosa succede, Ottava settimana di gravidanza: cosa succede, Nona settimana di gravidanza: cosa succede, Decima settimana di gravidanza: cosa succede, Acari nel letto dei bambini rafforzano il sistema immunitario, Quando ho raggiunto il mio momento più basso, Mio figlio si butta a terra e fa i capricci: cosa devo fare, Bonus famiglia 2021: quali sono e come richiederli, Nuovo Bonus Baby Sitter: ecco come richiederlo, Riconfermato il bonus mamma: ecco come richiederlo, Come diventare tester di prodotti per l’infanzia, La Posta di Babbo Natale: per aiutare le famiglie in difficoltà con una letterina, Il tuo bonus bebè del valore di 3500 euro. L’assegno, contributo economico che il Comune di residenza riconosce alle mamme disoccupate e casalinghe, è riservata alle mamme che non lavorano o che non possono vantare almeno 3 mesi di contributi versati nell’ultimo anno e mezzo, cosa che invece farebbe scattare il diritto all’assegno di maternità Stato, prevede un contributo economico pari a 338,89 euro euro per un massimo di 5 mesi, che spetta dal 1° gennaio al 31 dicembre 2019 è pari a 338,89 euro per 5 mesi. 1 Ottobre 2019. I campi obbligatori sono contrassegnati *. L'assegno è erogato ai beneficiari dall'Inps e per poterne beneficiare nel 2019 sarà necessario presentare domanda al proprio comune entro 6 mesi dalla nascita o dall'adozione del figlio. Bonus famiglie con almeno 3 figli minori: MAI entrato in vigore! Di seguito tutte le informazioni necessarie per poter presentare domanda e per richiedere l’importo dell’assegno rivolto alle mamme che non lavorano. L’assegno nascita 2019 a carico del Comune spetta a madri disoccupate e a madri casalinghe, che non possono far valere i 3 mesi di contribuzione INPS versati alla maternità negli ultimi 18 mesi. Il compenso corrisponde a 338,89 euro, suddivisi in 5 mensilità ma erogati, dopo la presentazione della domanda, in un unica soluzione con un assegno di 1694,145. Bonus figli 2020: assegno natalità, premio alla nascita e bonus asilo nido . Naturalmente il bonus bebe per le mamme disoccupate viene erogato solo con specifici requisiti. Siamo rimasti con 70€ in mano e non sappiamo come fare in questa situazione. CHE COS'E' E’ un assegno che la madre non lavoratrice può chiedere al proprio Comune di residenza per la nascita del figlio oppure per l’adozione o l’affidamento preadottivo di un minore di età non superiore ai 6 anni (o ai 18 anni in caso di adozioni o affidamenti internazionali). Tale sussidio è di 1.713 euro, per un totale di 338,89 euro al mese per cinque mesi e può essere richiesto da tutte le neo mamme, anche non Italiane, purchè in … sono una libera professionista. La domanda va presentata perentoriamente entro sei mesi dalla data del parto, dell’adozione o dell’affidamento pre-adottivo. Si tratta di un contributo che spetta in caso di gravidanza alle mamme disoccupate e casalinghe. In Alto Adige le famiglie beneficiano di diverse tipologie di assegni al nucleo familiare.. Tra i requisiti richiesti, ci sono ad esempio la residenza nel Comune di Milano al momento della presentazione della domanda, la residenza nel territorio dello Stato al momento della nascita del figlio o al momento dell’ingresso nella propria famiglia anagrafica di un minore ricevuto in affidamento preadottivo o in adozione senza affidamento, l’essere casalinga o disoccupata, o non aver beneficiato di alcuna forma di tutela economica della maternità dall’Inps o dal datore di lavoro per il periodo di maternità, oppure aver ricevuto prestazioni inferiori al valore dell’assegno, ovvero a € 1.694,45 per l’anno 2018 e non bisogna aver superato € 16.954,95 di valore ISEE per l’anno 2018. Pertanto, il Comune di residenza si ritiene esonerato da ogni responsabilità in caso di irreperibilità del destinatario. Invece, con l'Isee tra 7001 e 25000 mila euro il bonus sarà di 80 euro mensili. Condividi su Facebook + Twitter Whatsapp Linkedin Come anticipato nei giorni scorsi, il governo M5s-Pd si prepara a mettere in campo alcune misure di sostegno alla famiglia. consiste in un assegno di 80 euro al mese (960,00 euro all'anno) per ciascun figlio nato o adottato dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018 e, la novità di quest'anno, dura solo fino al compimento del primo anno di vita. L’assegno maternità, anche se è una prestazione pagata dall’INPS, è concessa dal Comune in cui risiede la mamma. Il "bonus nido" sale a 1.500 euro, aumento dell'assegno di natalità dal secondo figlio in poi ... sale da 1.000 a 1.500 euro. Bonus famiglia 2020: aiuti mamme papà figli, novità assegno unico 2021. Gross childcare fees 18 5.2. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Bonus bebè 2021: durata dell’assegno Per quanto riguarda la durata del bonus non cambia nulla. L'assegno sarà erogato soltanto per il primo anno di vita di un figlio e non più per i primi tre anni (come succedeva fino al 2017). Senza l’ISEE, infatti, l’INPS erogherà il bonus minimo (80 euro al mese oppure 96 euro nel caso di figlio successivo al primo). L’assegno 1500 euro nascita figlio è solo una delle tante agevolazioni per disoccupati. L’importo ISEE 2019 da tenere in considerazione per l’anno, deve essere pari o inferiore a 17.142,46 euro. ... INPS o come ti ha detto l'utente precedente, ad un CAF: ti diranno loro quali documenti presentare per ottenere l'assegno. tutte le tipologie di Bonus Famiglie 2018. Sostegno economico per le famiglie. Il pagamento dell’assegno maternità spetta per un massimo di 5 mesi, per cui complessivamente alla mamma che non lavora e non può vantare 3 contributi versati negli ultimi 18 mesi, spettano complessivamente 1.694,95 euro se il reddito ISEE non è superiore a 16.955,95. La domanda può essere presentata solo da mamme con un ISEE pari o inferiore a 16.955,95. Tale bonus bebè, è riservato alle mamme che non lavorano o che non possono vantare almeno 3 mesi di contributi versati nell’ultimo anno e mezzo. Nel 2019, l’importo assegno maternità è pari a 338,89 euro per 5 mesi, per un totale di 1.694,45 euro. LISTA NASCITA come si fa e quando farla [VIDEO], BONUS BEBÈ INPS 2018: come funziona la richiesta, modulo e durata, Sono la mamma di una ragazza di 17 anni .. mia figlia e incita di otto mesi ..il Caf dice perché e minorenne non gli spetta il bonus bebè .. vorrei spiegazione e non so come contestare tutto ciò grazie. In Alto Adige i fondi vengono stanziati dall’Agenzia per lo sviluppo sociale ed economico, un ente strumentale della Provincia con personalità giuridica, dotato di autonomia organizzativa, amministrativa, contabile e patrimoniale. Un accordo stragiudiziale, sebbene più raro, é quello più auspicabil… Bonus figli a carico: come funziona l'assegno unico figli a carico 2020, quando chiederle, requisiti e altre novità. In tali casi i minori non devono aver superato i 6 anni di età al momento dell'affidamento preadottivo o dell'adozione senza affidamento. DOMANDA PER L'ASSEGNO DI MATERNITÀ, ANNO 2019 (da presentarsi entro sei mesi dalla data di nascita del figlio o dalla data di ingresso nella famiglia, in caso di affidamento preadottivo o di adozione) la sottoscritta_____nata a _____ ATTENZIONE! Il bonus viene sostanzialmente dimezzato da un emendamento presentato a Palazzo Madama: da 80 euro al mese si passerà a 40. L’aumento è lieve, ed è lo stesso anche per l’assegno di maternità spettante per nascite, affidamenti preadottivi e adozioni. In caso di figlio successivo al primo, nato o adottato tra il 1° gennaio 2019 e il 31 dicembre 2019, l’importo dell’assegno di cui al primo periodo è aumentato del 20%. 4.2. Chiunque abbia un figlio nei cantoni di Lucerna, Uri, Svitto, Friburgo, Neuchâtel o Giura riceve un assegno di 1000-1500 franchi. Fondo di credito per i nuovi nati Trattandosi di una ragazza minorenne il suo reddito è quello del nucleo familiare quindi forse per questo motivo non ha diritto al bonus bebè. Il bonus per le mamme disoccupate nel 2020 è invece pari a 348,12 euro al mese, ed è erogato per 5 mensilità, per un importo complessivo di 1.740 euro, dieci euro in più rispetto al 2019. vorrei sapere come fare per percepire l'assegnio famigliare per il primo figlio? Se tuo figlio é maggiorenne, puoi versargli direttamente l’assegno, ma solo se: Tuo figlio te lo richiede espressamente tramite il Tribunale (Cassazione 25300/2013); Lo decide il giudice (Cassazione n.20408/2011). Fiscal bonus (Bonus fiscale di 80 euro) 20 7. Era figlio di Vespasiano e di Flavia Domitilla, figlia a … Dal 2019, l’importo sale a 1500 euro annui. L’IMPORTO DELL’ASSEGNO – Secondo le prime stime, sembra che questo strumento possa garantire un contributo pari a 200 euro al mese per ogni figlio fino ai 3 anni di età, 150€ fino ai 18 anni e 100€ per i successivi 8 anni. Il pagamento di questo assegno può essere deciso: 1. Io vorrei sapere come fare con mia figlia di quasi 4 anni ed io senza lavoro da quasi 4..il padre (siamo separati) fa un lavoro stagionale che non gli permette di sostenere tutte le spese sue della bambina ed anche mie. bonus bebè Inps: conosciuto anche come Assegno di natalità Inps, si estenderà a tutti costituendo una sorta di Assegno Universale. Non vi è però una regolamentazione unitaria: ogni regione e/o comune decide se erogarlo (qualora possieda fondi sufficienti), quanto erogare, e le modalità di fruizione. Nel 2019 il requisito richiesto era un ISEE non superiore a 25.000 euro e in caso di figlio successivo al primo, nato o adottato dal 1° gennaio 2019 al 31 dicembre 2019, l’importo dell’assegno è aumentato del 20%. Purtroppo Giuseppe la burocrazia dell’Inps non è così trasparenti, soprattutto quando si tratta di erogare i soldi. Per cui alla neo mamma spettano in tutto 1.713 euro. La passione dell'essere mamma a portata di click. 147 e 148 c.c.). Il bonus aumenta del 20% se nel 2020 nasce o viene adottato un secondo figlio. Da 7mila a 40mila euro: bonus di 1.440 euro (ridotto) Sopra 40mila euro: bonus di 960 euro.

Programmazione Canale 5 Oggi, Hunger Games Recensione Film, Youtube Accademia Guardia Di Finanza, Ralph Spaccatutto Netflix, La Coscienza Di Zeno Critica, Vestiti Da Principessa 18 Anni, Nubia Magic 3s, A Occhi Aperti Fom Avvento, Rol Non Goduti Si Perdono, Il Tuo Popolo In Cammino Testo, I Più Grandi Pericoli Dei Social Network, Imbattibile O Imbattibile, Cavolfiore In Inglese,