... di riforme di giustizia sociale Ed è così che tutto è viziato dal peccato originale di una … La storia di Eva, che, mangiando una mela, avrebbe condannato l’intera umanità ad un’esistenza difficile, alla malattia, alla vecchiaia ed alla morte non mi ha mai convinto. Forse mentori e guide indiane, forse. Adamo dà un nome agli animali (la sua consapevolezza si vede costretta ad interpretare, secondo quanto sostenuto da don Juan). Voi ci credete al fatto che viviamo in una sorta di matrix e che tutto quello che ci accade ce lo attiriamo noi? Anzi, Dio sa che quando voi ne mangiaste, si aprirebbero i vostri occhi e diventereste come Dio, conoscendo il bene e il male». I credenti sarebbero capaci di distruggere un'importante scoperta archeologica se questa smentisse in toto la bibbia ? [2] In questo mi discosto radicalmente da quanto sostenuto da C. G. Jung: “Ma soltanto la mente del tutto particolare del filosofo si spingerà oltre la comune rappresentazione del mondo come complesso di elementi statici, isolati. Questa impostazione – molto discutibile anche dal punto di vista etico – ha comportato una scorretta risoluzione del problema del “male”: è inevitabile che i problemi mal impostati portino a soluzioni totalmente false ed all’impossibilità di risollevare l’umanità dalla condizione in cui è caduta. La Cripta del Peccato Originale è una chiesa-grotta di Matera scoperta nel 1963 presso la Masseria Dragone. Tra il 395 e il 430 dice 3 volte che la concupiscienza trasmette il peccato originale, quindi esso si trasmette con l'atto sessuale. Per rispondere, è necessario meditare su un brano della Genesi fondamentale:  Poi il Signore Iddio disse: «Non è bene che l’uomo sia solo: io gli farò un aiuto simile a lui». Iscriviti a Yahoo Answers e ricevi 100 punti oggi stesso. Lo studio delle verità della consapevolezza ci ha fatto fare notevoli progressi sulla strada della comprensione di molti misteri dell’esistenza. Pertanto a tutti i credenti smettetela di dire che è una metafora e credete a queste favolette senza pensarci troppo... è un dogma! Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi. Questa sarà chiamata donna, perché è stata tratta dall’uomo». Gianluigi Nuzzi, Peccato originale: conti segreti, verità nascoste, ricatti: il blocco di potere che ostacola la rivoluzione di Francesco, Milano, Chiarelettere, 2017, 339 p., ISBN 978-88-6190-840-6 Note Modifica Con quanto scritto, il Poeta dice che i grandi dell’umanità appena citati non avevano una sufficiente scorta di energia per “passare alla sinistra del becco dell’Aquila”, per essere immersi nella consapevolezza totale del paradiso. E’ tempo che le vere religioni proclamino, spieghino, approfondiscano la verità nelle sue linee fondamentali. 189 Vere Recensioni B&B Il Peccato Originale. Ma il serpente disse alla donna: «Non morirete affatto! Solo in questo senso si possono accettare le parole della Chiesa Cattolica: “Tutti gli uomini sono coinvolti nel peccato di Adamo” [Catechismo della Chiesa Cattolica, versetto  402, pagg. Esso contiene un sacco di brevi articoli, ma informativi sui diversi aspetti dell'Islam.  Nel paragrafo precedente abbiamo visto la formazione degli opposti all’origine della percezione secondo le parole della Bibbia. non può essere una metafora ma va visto come fatto realmente accaduto e realtà indiscutibile, ti spiego: L'8 dicembre 1854 papa Pio IX proclamò il dogma dell'immacolata concezione secondo il quale la Madonna sarebbe stata concepita senza il peccato originale di Adamo ed Eva. Vuole che Adamo ed Eva vivano felici e spensierati come bamini godendosi l'Eden, senza capire la differneza tra bene e male e senza decidere autonomamente, decide Lui per loro, devono solo farsi guidare pedestremente da Lui, senza ragionare, come bambini. L’energia, per prendere coscienza, deve assumere una qualsivoglia forma di esistenza, vivendo poi la realtà nel modo caratteristico della forma di vita assunta. Li condusse quindi da Adamo per vedere con quale nome li avrebbe chiamati; poiché il nome che egli avrebbe imposto ad ogni animale vivente, quello doveva essere il suo vero nome. MARCO RAVERA, Peccato in questione 3 Poiché tuttavia nulla quanto il problema del male concerne l’uomo nella totalità della sua natura e della sua esistenza, lo sforzo della filosofia di procedere autonomamente in tale Metafora del peccato originale. La storia del peccato originale, così come viene raccontata dalla Genesi, è infarcita di un eccessivo, quanto complicatissimo, simbolismo, che viene presentato con immagini grossolanamente materiali, che possono deviare – e , di fatto, hanno deviato – da una corretta interpretazione delle Sacre Scritture. Eva ringrazio il serpente parlante (n.d.r Eva l'aveva già capito tutto) e iniziarono a t r o m b a r e con consapevolezza umana. L'Eden, o Paradiso Terrestre, un giardino lussureggiante per varietà di fiori, piante e animali, dove vivevano, prima del peccato originale, Adamo ed Eva. IL VERO INGANNO DEL PECCATO ORIGINALE Premessa Come tutti spero già sappiamo, la Bibbia altro non è che un libro scritto "scopiazzando" dagli scritti delle religioni più antiche. Le idee del Nulla all’origine di ogni forma di vita, dell’esistenza come risultato della percezione, della percezione, a sua volta, come conseguenza della consapevolezza e dell’illusorietà dell’elemento “tempo” possono aiutare a risolvere un’altra questione: il peccato “originale”. La storia del peccato originale, così come viene raccontata dalla Genesi, è infarcita di un eccessivo, quanto complicatissimo, simbolismo, che viene presentato con immagini grossolanamente materiali, che possono deviare – e , di fatto, hanno deviato –  da una corretta interpretazione delle Sacre Scritture. Autore articolo Di ReseArt; ... mentre diffido fortemente del fatto che ci vogliano leaders carismatici, capi capetti e garanti. E mentre dormiva, Dio prese una costola da lui e al posto di essa formò di nuovo la carne. E' chiaro che sia una grande metafora,e che tutto coincide con la nascita della coscienza duale e dell'ego, nell'uomo. Lucifero, Satana e compagnia debbono essere considerati per quello che sono: forme di consapevolezza superiore (lo vedremo a suo tempo), che si sono manifestate nella dimensione temporale. Questo è quanto la Chiesa proclama con l'idea del «peccato originale», che, per quanto riguarda la nostra esistenza concreta, viene detto peccato, ma lo è sotto un certo punto di vista. Non c’è nessun primo uomo: si può credere a ciò solo dando credito all’illusione del tempo: tutto è contemporaneo  e tutti siamo consapevoli nello stesso istante di eternità. Al contrario, l’attribuire al “serpente” la funzione di “tentatore” di Eva (e, a seguire, di Adamo) porta a  spiegazioni grottesche ed incredibili. PECCATO ORIGINARIO”, 80 x 80, Acrilico e glicerina su tela, 2007 […] Allora la donna vide che l’albero era buono da mangiare, gradevole agli occhi e desiderabile per acquistare saggezza: prese del suo frutto e ne mangiò, poi ne diede anche al marito, che era con lei, e anch’egli ne mangiò. A mio avviso, la storia del peccato originale non è altro che una metafora; io identifico nella mela - il male. In particolare il nome Lucifero, a cui si dà un significato tanto negativo, deriva dal latino “lucem ferre”, ovvero portare la luce! Il pilastro originario dell’energia, che forma un essere umano, si muove (“Si produce infatti uno scuotimento nel corpo della Potenza con un impetuoso moto a spirale”) e, non appena prende coscienza, si crea una serie di vortici, i cosiddetti chakra ricordati anche dalle scritture induiste: “Dalla penetrazione nascono per prima i punti splendenti di energia. Il perché ce lo dicono i sacri testi dell’Induismo:  “Questa potenza è chiamata suprema, sottile, trascende ogni norma di comportamento. Non vedo bene la differenza; ad ogni buon conto alcuni teologi spiegarono che il peccato d’Adamo fu la superbia, mentre per altri si trattò di una disobbedienza. Peccato (Il) - Il Furore Di Michelangelo (1 DVD) 20,59€ 2: L’Ottavo Cerchio: Peccato Originale Vol. Tutti i peccati possono essere perdonati, tranne il peccato contro lo Spirito Santo, né si può sostenere che Dio non abbia perdonato il peccato originale, piuttosto non ne ha impedito le conseguenze, perché rispetta la libertà dell’uomo e richiama la sua responsabilità riguardo alle scelte che compie sia in … 407 La dottrina sul peccato originale – connessa strettamente con quella della redenzione operata da Cristo – offre uno sguardo di lucido discernimento sulla situazione dell'uomo e del suo agire nel mondo. Una volta levata Essa è la Forza sottile, Kundalini”, che plasmano i campi energetici in modo da sviluppare gli organi della percezione e la struttura adatta a sostenerla: sul piano fisico si ha il corpo (in particolare, il “bastone” di energia, Kundalini, è l’equivalente della colonna vertebrale). Anzi, Dio sa che quando voi ne mangiaste, si aprirebbero i vostri occhi e diventereste come Dio, conoscendo il bene e il male». In tutto questo c’è una palese contraddizione, ma non si tratta di una disattenzione di Dante. 76]. Scusatemi, ma mi hanno spaventato. Secondo me invece l’albero rappresenta la colonna vertebrale: al centro del giardino ossia il corpo. Per comprendere questa enigmatica presenza, leggiamo il seguente brano della Genesi, quello in cui si parla del cosiddetto “peccato originale”:  Il serpente era la più astuta di tutte le bestie selvatiche fatte dal Signore Dio. 6 (Italian Edition) 2,65€ 3: Genesi: la Donna è innocente: Una lettura escatologica della creazione e del peccato originale (Italian Edition) 9,38€ 4: E' Un Peccato Morir: 1,26€ 5: Il peccato di Loreta,77€ 6 Ora, visto che Dio non esiste, sostituisci alla parola DIO la parola PRETI. Nessuna esperienza può essere fatta, prescindendo dal gioco degli “opposti”. Veramente siamo evoluti?  Siamo nel cielo delle “stelle fisse”, uno dei più eccelsi di tutto il paradiso, e Dante vi incontra Adamo, il primo uomo (Dante si rivolge a lui con le parole “… O pomo, che maturo / solo prodotto fosti, o padre antico, / a cui ciascuna sposa è figlia e nuro …” per dire che fu creato già adulto e che è il capostipite di tutto il genere umano). I fasci energetici, che lo compongono, fanno le esperienze di vita tipiche degli uomini, ovvero “interpreteranno” la realtà come esseri umani. la morte del corpo non è da ritenersi una conseguenza del peccato di Adamo, come ha voluto farci credere Paolo di Tarso nella sua lettera ai romani (rom. L'indirizzo email non verrà pubblicato. Il Peccato Originale può essere lavato solamente con il Sacramento del Battesimo. Il Poeta ha molte domande da fargli, ma Adamo lo previene poiché in paradiso tutto si sa per diretta rivelazione divina; le spiegazioni vertono sul tempo in cui l’uomo fu creato, quanto è stato nel paradiso terrestre, che lingua parlava ed il perché dell’allontanamento da quel luogo di delizie. Questo stato del “serpente” è l’equivalente dell’energia che riconosce se stessa, acquistando consapevolezza e, conseguentemente, percezione (“È risvegliata dalla suprema risonanza naturale di conoscenza”), stati “pericolosi” perché comprendono tutti gli effetti sgradevoli e dolorosi tipici del dualismo. Ogni peccato compito nella storia è in qualche modo una riedizione del peccato originale: è una disobbedienza a Dio e una mancanza di fiducia nella sua bontà. Rispose la donna al serpente: «Dei frutti degli alberi del giardino noi possiamo mangiare, ma del frutto dell’albero che sta in mezzo al giardino Dio ha detto: Non ne dovete mangiare e non lo dovete toccare, altrimenti morirete». In che consisté, dunque, il peccato originale? Ma il serpente disse alla donna: «Non morirete affatto! odio, razzismo, discriminazioni, crimini, paura, minacce, violenza...? La madonna stessa, apparendo a Lourdes quattro anni più tardi (guarda caso) nel 1858, disse:"Io sono l'immacolata concezione" ciò vuol dire che il nuovo appellativo datole da Pio IX le era piaciuto. Cosa le vostre religioni portano in favore dell'ecumenismo? Ma c’è un altro particolare molto importante: la “creazione” della donna avviene mentre Adamo dorme, cioè mentre si trova in stato di inconsapevolezza: fino a quando non si crea l’opposizione maschio – femmina, per l’energia è impossibile percepire. Portano, invece, confusione, scetticismo ed allontanamento dalla vera indagine spirituale il diffondere ed il sostenere tesi palesemente assurde, che non sono nemmeno rispettose della dignità e dell’intelligenza dell’uomo.