È quella che ha caratterizzato i vespri celebrati dal vescovo Domenico nella sera del 31 dicembre, in Cattedrale. Ruzza ha voluto riservare ai lavoratori del mare sono state suggellate dal suggestivo suono delle sirene delle navi, ascoltate in tutta la citta, che hanno in questo modo tipicamente “marinaro” voluto ringraziare il Vescovo per la significativa presenza al fianco degli equipaggi e degli operatori portuali. Il Vescovo non può considerare la promozione dell’unità dei cristiani semplicemente come uno dei tanti compiti del suo ministero, un compito che potrebbe o dovrebbe essere posposto ad altre priorità, apparentemente più importanti. Anche il mondo istituzionale ha voluto manifestare il grazie monsignor Paolo Urso e dare il benvenuto al nuovo vescovo. È su di essi, infatti, che mons. Ecco il lungo comunicato del vescovo D'Ercole che annuncia il suo addio alla diocesi. Le 41 frasi più belle di ringraziamento. Il Papa è il capo della Chiesa Cattolica. Non sono di Pinerolo e tantomeno del Piemonte, ma vorrei ringraziare il vescovo Derio per quanto scrive e soprattutto per il grande senso di umiltà e preoccupazione per tutte/i che traspare dal suo scritto. Di seguito una sintesi dei loro interventi. Presenti una settantina di sacerdoti e le massime autorità con i sindaci della Diocesi. Ha presieduto la liturgia il vescovo Antonio Napolioni, alla presenza di una folta rappresentanza del Corpo e delle autorità civili e militari del territorio. Davvero: «Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date» (Mt 10, 8). Le parole di vicinanza che Mons. Conoscerlo nella ricchezza della sua umanità, per cui Egli è veramente uno di noi, che ha Il mio compito non dipende nemmeno dalla mia fedeltà, ma soltanto dal dono ricevuto, a mia volta, per l’imposizione delle mani e per l’unzione. Kurt Koch, Presidente del Pontificio Consiglio… “Episcopato è il nome di un servizio, non di un onore, poiché al Vescovo compete più il servire che il dominare”, come ricorda il pontificale romano nell'omelia dell'ordinazione del vescovo. Ci hai ricordato che Cristo non è venuto a proporci il “quieto vivere”, come obiettivo, ma la salvezza eterna. Card. Il vescovo Rodolfo Cetoloni ha festeggiato oggi 75 anni. anonimo. Cetoloni ha impostato il messaggio natalizio per tutta la comunità diocesana e per il territorio, per proporre una riflessione che aiuti a […] “Sarà un’occasione per ringraziare il vescovo Gardin e il Signore per i doni che ha fatto alla nostra Chiesa attraverso il suo impegno pastorale e il suo ministero” sottolinea il … Vorrei brevemente presentare lo scopo, la preparazione e il contenuto di questo nuovo documento del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani. Tantissima gente in cattedrale per salutare il Vescovo Lino Pizzi che lascia la Diocesi di Forlì-Bertinoro dopo 12 annie torna nella sua Rivara a San Felice sul Panaro nel Modenese. Così monsignor Giuseppe Pellegrini, vescovo della diocesi di Concordia-Pordenone, ha rincuorato stasera, 31 dicembre, i … Stai cercando una frase o una citazione per ringraziare qualcuno? Non è facile sapere come rivolgersi a un prete della Chiesa cattolica romana attraverso una lettera, perché all'interno del clero esistono molti ranghi. È quella che ha caratterizzato i vespri celebrati dal vescovo Domenico nella sera del 31 dicembre, in Cattedrale. Il Vescovo della Diocesi di Modena-Nonantola Erio Castellucci è stato nominato da Papa Francesco alla guida della Diocesi di Carpi. Attendere, desiderare, ringraziare, agire. Venerdì 4 dicembre è stato presentato un documento intitolato “Il Vescovo e l’unità dei cristiani: vademecum ecumenico” alla presenza cdei cardinali Koch, Ouellet, Tagle e Sandri. A Natale il Vescovo celebra la Santa Messa alle ore 9 presso la Cattedrale di Concordia (e in diretta streaming sul canale youtube della Cattedrale), alle 11.30 presso la Concattedrale di Pordenone, alle 18.30 presso il Duomo di Portogruaro Grazie al tuo profondo amore riesco sempre a vedere il bicchiere mezzo pieno. L’annuncio oggi in Cattedrale alle 12 davanti ai sacerdoti. Il 3 giugno 2015 è stato nominato Arcivescovo Metropolita di Modena-Nonantola ed è stato consacrato Vescovo il 12 settembre successivo. Festeggiare il compleanno di un vescovo che ha dedicato gran parte della sua vita al ministero sacerdotale ed episcopale vuol dire allora riconoscere Cristo come Signore, come fratello, come amico, come Salvatore. Alla Chiesa di Treviso vorrei chiedere di ringraziare di cuore il Signore di questi doni. Come Indirizzare una Lettera a un Prete. E il vescovo ha come innalzato una preghiera. "Voglio ringraziare questa comunità dove sono stato invitato come pellegrino ma qui ho trovato la mia casa. Una riflessione sul tempo: su come siamo schiacciati sul presente, sul passare delle generazioni, sul senso del limite. E come non ringraziare il cielo per avermi fatto conoscere un essere così speciale come te? Orvieto, sindaco Zuccarini e il ringraziamento al vescovo Sigismondi. Il documento che vi presentiamo oggi è stato pensato come una guida, una bussola, o come un compagno di viaggio, per il cammino ecumenico del Vescovo assieme alla sua diocesi. Lino Pizzi In una delle sue catechesi del mercoledì sulla […] Chi è (o dovrebbe essere) e che cosa fa il vescovo. L’omelia di mons. A volte per ringraziare può bastare anche un sorriso, ed io te ne farò almeno uno … “Abbiamo consegnato alla massime autorità ecclesiastiche del territorio questa opera artigianale come segno di riconoscimento a tutto il personale sanitario - ha detto il presidente Sorani - Tutto l’artigianato italiano si unisce per celebrare e ringraziare … Dopo l’anno della pandemia, «è il tempo della speranza». Un prezioso, e completo, volume di Fabrizio Casazza descrive l’identikit del pastore con lo stile del manuale Come Diventare Papa. L'episcopato è il titolo di un incarico ricevuto, l'essere cristiano, invece, è una grazia. “ Lo ringraziamo – ha detto – del bene che abbiamo veduto compiere, del bene che abbiamo ricevuto o che abbiamo avuto la forza e la gioia di fare. Lo ha fatto celebrando alle 11 la Messa nella cattedrale di San Lorenzo, nella quale ha ricordato i suoi genitori nella gratitudine per il dono della vita. È Consultore presso la Congregazione per il Clero. Le parole di vicinanza che il vescovo Ruzza ha voluto riservare ai lavoratori del mare sono state suggellate dal suggestivo suono delle sirene delle navi, ascoltate in tutta la citta, che hanno in questo modo tipicamente “marinaro” voluto ringraziare il vescovo per la significativa presenza al fianco degli equipaggi e degli operatori portuali. Un ritrovarsi con i fedeli per ringraziare il Signore dell’anno appena trascorso, nonostante il dolore e le difficoltà causati dalla pandemia. Sono i quattro verbi, che corrispondono ad altrettanti atteggiamenti, che il vescovo Rodolfo propone come chiavi di lettura del Natale che arriva. Una riflessione sul tempo: su come siamo schiacciati sul presente, sul passare delle generazioni, sul senso del limite. Messaggio di monsignor Erio Castellucci ai Fratelli e Sorelle della diocesi di Carpi Carissimi Fratelli e Sorelle, esprimo telegraficamente tre sentimenti e un auspicio. "Lo scorso 13 ottobre ho presentato le dimissioni da vescovo di Ascoli Piceno nelle mani di Papa Francesco. È stata celebrata nella mattinata di venerdì 4 dicembre a Cremona, presso la chiesa di San Sebastiano, la Messa in onore di santa Barbara, patrona dei Vigili del fuoco. Siamo certamente stanchi e magari un po’ “delusi” per il fatto che le cose non sembrano andare per il … Michele Tomasi, ordinato vescovo sabato 14 settembre nel duomo di Bressanone, che entrerà a Treviso il 6 ottobre. Ti consigliamo la migliore raccolta di frasi e aforismi per scrivere un biglietto di ringraziamento o da mandare via WhatsApp. Un ritrovarsi con i fedeli per ringraziare il Signore dell’anno appena trascorso, nonostante il dolore e le difficoltà causati […] anonimo. Il ringraziamento del sindaco Zuccarini “Voglio ringraziare davvero di cuore monsignor Gualtiero Sigismondi, per i sentimenti di sentita vicinanza e caloroso affetto, con i quali mi ha accolto ieri, al Duomo di Orvieto, per la cerimonia di insediamento nella Diocesi di Orvieto–Todi”. Perchè, come sulla ragazza di Nazareth, Dio rivolge su ciascuno di noi il suo sguardo, il suo volto, e lo fa mandandoci il suo Figlio. Dio benedice il suo popolo, perchè il suo sia un popolo di gente benedetta.