7 vv. La parola di Dio ce lo dice, oggi, con i personaggi del re Davide (nella lettura dell’Antico Testamento di questa domenica) e di Maria. La fede di Maria non è consistita tanto nel fatto di credere a un certo numero di verità. Diffondi la Parola. IV Domenica del Tempo di Avvento. Diffondi la Parola. Vangelo e letture di domenica 20 dicembre 2020 – IV di avvento, Vangelo e letture di domenica 29 novembre 2020, Vangelo e letture di domenica 12 gennaio 2020, Vangelo e letture di domenica 3 febbraio 2019. lun . 2Sam 7,1-5 ... Inserisci la data di tuo interesse e visualizza il vangelo del giorno. In lei si realizza il progetto di Dio sull’umanità. 17. Email. Dal Vangelo secondo Luca Lc 1,26-38. Nella quarta domenica di Avvento la Liturgia della Parola ci propone la stupenda pagina dell’Annunciazione. Dal Vangelo di Luca (1, 26-38) In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nazareth, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, chiamato Giuseppe. Domenica, 20 dicembre 2020 . 1 vv. Share: Facebook 0 Tweet 0 LinkedIn 0 Pin 0. C. Commento al Vangelo di Mt 9, 35-10,1.6-8. Ha creduto, ha accolto Dio nella sua vita, si è affidata a Lui. Qui di seguito il testo ed il video. IV Dom di Avvento anno B - Sarà chiamato Figlio di Dio - 20 dicembre 2020 Prima lettura: dal Libro di Samuele, cap. RIFLESSIONE. Pubblicato il 19 Dicembre 2020 di Vangelo del Giorno. 4 settimane fa. 20/12/2020. Il Vangelo di questa giornata si concentra sulla questione della verginità, sul suo significato spirituale che affonda le radici in un percorso antropologico di santità, di compimento della persona in Dio. Di Padri Dehoniani. SALMO Canterò per sempre l'amore del Signore. Prima lettura: Il regno di Davide sarà saldo per sempre (2Sam 7,1).Seconda lettura: Il mistero taciuto per secoli ora è rivelato (Rm 16,25).Terza lettura: Concepirai un figlio e lo chiamerai Gesù (Lc 1,26).. Dio non ha bisogno delle chiese degli uomini La vergine si chiamava Maria. WhatsApp. 2020 Dicembre - Anno B. Domenica 6 Dicembre : II Domenica di Avvento. Vangelo di oggi, 20 Dicembre 2020 Vangelo del giorno: Domenica, 20 Dicembre 2020 Lettura e commento al Vangelo di oggi – Lc 1,26-38: “Ecco concepirai un figlio e lo darai alla luce.” Diventa importante guardare alla fede di Maria, perché ci stiamo avvicinando al Natale e la fede è il segreto per vivere un vero Natale. lun . IV^ DOMENICA DI AVVENTO – ANNO B 2020 Concludiamo questo tempo di Avvento con la liturgia della parola che ci riporta il brano dell’Annunciazione, un brano del Vangelo che quest’anno in particolare abbiamo ascoltato in tante occasioni. Articolo successivo don Claudio Luigi Fasulo – Commento al Vangelo del 20 Dicembre 2020. In questa quarta e ultima domenica di Avvento, il Vangelo ci ripropone il racconto dell’Annunciazione. Domenica 20 dicembre 2020. Senza i rumori delle preoccupazioni, delle angosce e nei frastuoni delle tante verità che cerchiamo senza aspettare quella giusta, lì allora Gesù parla al nostro cuore e si manifesta. Print. 2. Allora Maria disse all'angelo: «Come avverrà questo, poiché non conosco uomo?». IV Domenica di AVVENTO 20 dicembre 2020. Eccolo, arriva, il Natale. «Rallegrati», dice l’angelo a Maria, «concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù» (Lc 1,28.31). Foglio per Domenica 20 Dicembre 2020, IV Domenica di Avvento, anno B. Oltre al disegno è riportato anche il testo integrale del Vangelo (Lc 1,26-38). Preghiere dei fedeli per il 24 dicembre 2017, quarta Domenica di Avvento, anno B. Una bella riflessione da proporre stasera. P. Giornata internazionale della solidarietà umana Il mistero manifestato. Maria, questa umile ragazza dice il suo “Sì”. Preghiera dei fedeli - IV Domenica di Avvento 2017 - B visualizza scarica. Perciò colui che nascerà sarà santo e sarà chiamato Figlio di Dio. Luca 1, 26-38. 20 dicembre 2020 – IV Domenica di Avvento (anno B) Lc 1,26-38 In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. Il Vangelo del giorno - a cura dei Papaboys. La vergine si chiamava Maria. Il Vangelo di oggi Domenica 20 Dicembre 2020. Il che avverrà effettivamente a Betlemme, quando Dio verrà ad abitare in mezzo a noi. ... domenica 20 Dicembre 2020 4a Domenica (B) del Tempo di Avvento. Domenica 13 Dicembre : III Domenica di Avvento. ... 2Sam 7,1-5.8b-12.14a-16; Sal 88; Rm 16,25-27; Lc 1,26-38. Don Fabio Rosini, direttore del Servizio per le Vocazioni della Diocesi di Roma, commenta il Vangelo della IV Domenica di Avvento. 1 file(s) 110.95 KB. «Rallegrati», dice l’angelo a Maria, «concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù» (Lc 1,28.31). L’IMPOSSIBILE È POSSIBILE! L’IMPOSSIBILE È POSSIBILE! 88; Rm 16, 25-27; Lc 1, 26-38. Eugenio e Macario, s. Domenico di Silos. domenica 20 dicembre 2020 vangelo di luca 1, 26-38. Vuole edificare un tempio o almeno una struttura sacra, che possa contenere l’Arca di Dio. 20 Dicembre 2020 – IV Domenica di Avvento/B. Maria ha accolto Gesù nel suo grembo – Il commento al Vangelo di oggi Domenica 20 Dicembre 2020. Di Paolo Curtaz. Una creatura dotata delle sue sole forze. Sì. Nella Bibbia, questa espressione è ripetuta 365 volte, come se ogni giorno Dio ricordasse a noi di non avere paura. In apertura, un elenco di sette nomi affolla la pagina: Gabriele, Dio, Galilea, Nazaret, Giuseppe, Davide, Maria. Il Vangelo di questa giornata si concentra sulla questione della verginità, sul suo significato spirituale che affonda le radici in un percorso antropologico di santità, di compimento della persona in Dio. La Parola di Dio commentata ogni settimana dai Servi e dalle Serve del Cuore Immacolato di Maria. In Vangelo della Domenica. Telegram. Si celebra domenica 20 dicembre 2020 la Quarta e ultima domenica di Avvento. Dilata il nostro spirito perché nella trepidazione dell'incontro definitivo troviamo il coraggio di rinunciare ai nostri piccoli orizzonti per anticipare, in noi e negli altri, la tenera e intima familiarità di Dio. 7 vv. 26 Al sesto mese, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, 27 a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. 234. Entrando da lei, disse: «Rallègrati, piena di […] Il commento al Vangelo di domenica, IV di Avvento, 20 dicembre 2020 del Vescovo Emerito di Carpi Francesco Cavina: In questa IV domenica di Avvento la Chiesa ci porta a meditare l’episodio dell’annuncio dell’Arcangelo Gabriele a Maria Santissima. In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. Un team di 200 sacerdoti commenta il Vangelo del giorno. Solennità del Signore. Venne … Luca 1, 26-38. «Ho stretto un'alleanza con il mio eletto, ho giurato a Davide mio servo: stabilirò per sempre la tua discendenza, ti darò un trono che duri nei secoli». La vergine si chiamava Maria. (Carlo Maria Martini), San Silvano dell’Athos (1866-1938) Le lacrime di Adamo La lotta spirituale - La grande scienza Per avere la pace del cuore - San Silvano dell’Athos L’anima si rinnova completamente quando il Signore la tocca Il dono del pentimento Ho visto il Signore vivente Non disperare, Come Pregare il Santo Rosario? Maria si domandava che senso avesse un saluto come questo. RIFLETTENDO SUL VANGELO – FESTA DEL BATTESIMO DEL SIGNORE – ANNO a LETTURE:  Is 42,1-4.6-7; Sal 28; At 10,34-38;  Mt 3,13-17 Ripensare […], PAROLA DIO – II Domenica del Tempo Ordinario – Anno B LETTURE: 1 Sam 3,3b-10.19; Sal 39; 1 Cor 6,13c-15a.17-20;  Gv 1,35-42 […], RIFLETTENDO SUL VANGELO – IV DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – ANNO C La tentazione di mettere a tacere Gesù LETTURE: Ger 1,4-5.17-19; […], XXVII DOMENICA DEL TEMPO ORDINARIO – ANNO A LETTURE: Is 25,6-10a; Dal Salmo 22; Fil 4,12-14.19-20; Mt 22,1-14. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo. Maria, come disse Papa Giovanni Paolo II, “ha camminato nell'oscurità della fede”. Maria interpella la vita di ciascuno di noi con il mistero che è stata in grado di accogliere e con la sua infinita fiducia di creatura. Vangelo a fumetti - 20 Dicembre 2020 - IV Domenica di Avvento anno B visualizza scarica. I cieli cantano le tue meraviglie, Signore, la tua fedeltà nell'assemblea dei santi. Domenica 20 Dicembre 2020. Nell’odierno brano evangelico di Luca Giovanni Battista cede il posto a Maria, la profezia cede il posto alla realtà. Enzo Bianchi – Commento al Vangelo di domenica 20 Dicembre 2020. Commento al Vangelo di Domenica 20 Dicembre 2020. Dovrà continuare per tutta la vita ad avere quella fede incrollabile avuta al pronunciarsi del suo sì. 17 Dicembre 2020. domenica 20 dicembre 2020. VANGELO. Nel Vangelo di questa Domenica (Gv 1, 6-8. P. Giornata internazionale della solidarietà umana Il mistero manifestato. Ed ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Il commento al Vangelo di domenica 20 dicembre 2020 – Anno B, a cura di Paolo Curtaz. DOMENICA 27 DICEMBRE 2020. 6 Comments. Commento al Vangelo di Domenica 20 Dicembre 2020. Nessuna indicazione per essere la madre del figlio di Dio. Avvento – Paolo Curtaz commenta il Vangelo di domenica 20 Dicembre 2020. IV di Avvento, Ss. Incontri. Vangelo della domenica; E-shop; ... Quarta domenica di Avvento *Domenica 20 Dicembre 2020. Ecco concepirai un figlio e lo darai alla luce. E’ la paura che ci paralizza, ma non per Maria. Commento di don Davide Caldirola. domenica. Il Signore gli rivela per mezzo del profeta Natan che sarà lui stesso a procurarsi una dimora fra gli uomini. I disegni sono tratti dal sito www.churchforum.org La vergine si chiamava Maria. ©ITL – Impresa Tecnoeditoriale Lombarda Srl – Via Antonio da Recanate, 1 - 20124 – Milano (Mi) – telefono 02671316.1 mail: privacy, C.F. Prima lettura: Il regno di Davide sarà saldo per sempre (2Sam 7,1).Seconda lettura: Il mistero taciuto per secoli ora è rivelato (Rm 16,25).Terza lettura: Concepirai un figlio e lo chiamerai Gesù (Lc 1,26).. Dio non ha bisogno delle chiese degli uomini 25. Darà alla luce quel bambino, assisterà a segni prodigiosi, lo vedrà crescere in grazia e sapienza, lo guarderà discorrere con i sacerdoti del tempio, gli sarà vicino fino alla croce; ma in nessun modo avrà più spiegazioni. C. Lc 1,26-38 IV domenica di Avvento di Luciano Manicardi. 20 dicembre 2020. l'autore è don Angelo Busetto, contatta l'autore, vedi home page. December 20, ... Risponde così avvenga per me secondo la tua parola nella lingua in cui è scritto il Vangelo non è semplicemente un si faccia recessione verbale indica un desiderio forte indica la volontà che qualcosa si realizzi. 1 vv. 1 mese fa. Don Fabio Rosini, direttore del Servizio per le Vocazioni della Diocesi di Roma, commenta il Vangelo della IV Domenica di Avvento. C ari fratelli e sorelle, buongiorno! Il Vangelo del giorno - a cura dei Papaboys. 1-5, 8-12 e 12-14 Il Signore ti farà grande Con il Salmo 88 diciamo: Canterò per sempre l’amore del Signore Seconda lettura: dalla Lettera di san Paolo apostolo ai Romani, cap. Questo è avvenuto in maniera unica proprio in Maria. Lc 1,32 . Ore 20… 20 dicembre 2020. Quarta domenica di Avvento *Domenica 20 Dicembre 2020. In Vangelo del Giorno. DOMENICA 27 DICEMBRE 2020 Vangelo di Luca 2,22-40. Il commento alle letture di domenica 20 dicembre 2020 a cura dei Missionari della Via. Commento al Vangelo di rito ambrosiano, di don Paolo Alliata. 20 dicembre 2020 IV DOMENICA DI AVVENTO (Anno B) ... Vangelo secondo Luca 1,26-38. E l'angelo si allontanò da lei. Ed ecco, Elisabetta, tua parente, nella sua vecchiaia ha concepito anch'essa un figlio e questo è il sesto mese per lei, che era detta sterile: nulla è impossibile a Dio». ARTICOLI CORRELATI ALTRO DALL'AUTORE. Vedere Prima Lettura e Salmo Responsoriale. Entrando da lei, disse: «Rallègrati, piena di grazia: il Signore è con te». Facebook. Articolo precedente Nico Guerini – Commento al Vangelo di Domenica 20 Dicembre 2020. 431. Twitter. […], © 2021 Parrocchia San Giovanni Battista – Tutti i diritti riservati, Powered by  – Designed con il tema Customizr, Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. (Salmo 88) Ascolta - Vangelo In quel tempo, l'angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. 1 mese fa. Per Riflettere Vergine dell'Annunciazione, rendici, ti preghiamo, beati nella speranza, insegnaci la vigilanza del cuore, donaci l'amore premuroso della sposa, la perseveranza dell'attesa, la fortezza della croce. La vergine si chiamava Maria. Domenica 20 Dicembre 2020 Lunedì 21 Dicembre 2020 Martedì 22 Dicembre 2020 Mercoledì 23 Dicembre 2020 Giovedì 24 Dicembre 2020 Venerdì 25 Dicembre 2020 ... Il concepimento verginale di Cristo, così chiaramente esposto nel vangelo di oggi (Lc 1,34-35), non è … 28 Entrando da lei, disse: «Rallégrati, piena di grazia: il Signore è con te». ... Carlo Miglietta – Commento al Vangelo di venerdì 25 Dicembre 2020. 20 dicembre 2020 . 20 dicembre 2020 – IV Domenica di Avvento (anno B) Lc 1,26-38 In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. In questa quarta e ultima domenica di Avvento, il Vangelo ci ripropone il racconto dell’Annunciazione. IV Dom di Avvento anno B - Sarà chiamato Figlio di Dio - 20 dicembre 2020 Prima lettura: dal Libro di Samuele, cap. Fonte: Radio Vaticanahttps://www.vaticannews.va/it/podcast/rvi-programmi/tredici-tredici/2020/12/tredici-e-tredici-seconda-parte-17-12-2020.html Diario in Terra Santa. Lc 1, 26-38 Dal Vangelo secondo Luca Al sesto mese, l'angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. Ormai prossimi al santo Natale, il Vangelo ci offre la possibilità di meditare sull’esperienza di fede di Maria che, come disse Sant’Agostino, prima di concepire Gesù nel suo grembo lo concepì nel suo cuore per mezzo della fede. La luce oltre la tempesta – Vangelo di oggi Domenica 20 Dicembre 2020 Questo avviene quando Dio trova un cuore aperto all’ascolto e silenzioso. Medita - Commento al Vangelo Maria rimane sola dopo l'annuncio. Categorie. Le rispose l'angelo: «Lo Spirito Santo scenderà su di te e la potenza dell'Altissimo ti coprirà con la sua ombra. In Cammino. Commento al Vangelo di domenica 20 dicembre 2020, Anno B, a cura di Paolo Curtaz. Accogliere il Signore significa, allora, fare come Maria. 25-27 Ora è rivelato il mistero Dal Vangelo secondo Luca, cap. Domenica 20 Dicembre 2020 : Lettera di san Paolo apostolo ai Romani 16,25-27. “Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola” (v. 38), con queste parole Maria ha fatto il suo atto di fede. In quel tempo. Domenica 20 dicembre 2020 2Sam 7, 1–5.8b–12.14a.16; Sal 88; Rm 16, 25–27 Vangelo secondo Luca (1, 26–38) Salterio: quarta settimana. lettura. L’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. Domenica 27 dicembre 2020 Gn 15, 1–6; 21, 1–3; Sal 104; Eb 11, 8.11–12.17–19 Vangelo secondo Luca (2, 22–40) Santa Famiglia di Gesù, Maria e Giuseppe Lunedì 28 dicembre 2020 1Gv 1, 5–2, 2; Sal 123 Vangelo secondo Matteo (2, 13–18) Santi Martiri Innocenti 4 Min. 25-27 Ora è rivelato il mistero Dal Vangelo secondo Luca, cap. Diario personale. 1 mese fa. Sarà grande . - Istruzioni Utili alla Recita del Santo Rosario, Il Libro dei Salmi - I 150 Salmi Testo Integrale con Commento. Solo qualche giorno fa abbiamo ascoltato lo stesso brano per la festa dell’Immacolata e ora la liturgia lo ripropone, come per suggerirci di tornare a guardare a Maria e imparare. maggiori informazioni Accetto. 87. 16 vv. Ci insegna come accogliere la Parola di Dio, nella vita ordinaria, nella libertà e nella generosità delle nostre scelte, con la certezza che lo Spirito Santo può compiere sempre cose grandi in chi si apre a Lui nella fedeltà e nella generosità del cuore, come ha fatto Maria. Twitter. Don Fabio Rosini, direttore del Servizio per le Vocazioni della Diocesi di Roma, commenta il Vangelo della III Domenica di Avvento. Domenica 20 dicembre 2020. 1 Min. Angelus di Papa Francesco, domenica 20 dicembre 2020. Ogni volta che l’angelo appare per portare un lieto annunzio, dice subito: “Non temere”. O Clavis... Colore liturgico: viola. A queste parole ella fu molto turbata e si domandava che senso avesse un saluto come questo. Ascolta e Medita di Dicembre 2020 Vangelo Quotidiano - Vangelo del Giorno con commento Liturgia Vangelo e Preghiere di oggi, Letture Domenica 20 dicembre 2020 2Sam 7, 1–5.8b–12.14a.16; Sal 88; Rm 16, 25–27 Vangelo secondo Luca (1, 26–38) Salterio: quarta setimana Il Santo del Calendario - Mese di Dicembre. Scarica Condividere. Venerdí 25 Dicembre : Santo Natale (Messa del giorno). Entrando da lei, disse: «Rallègrati, piena di […] Domenica 20 dicembre 2020 . Padri Dehoniani – Commento al Vangelo di domenica 20 Dicembre 2020 – IV domenica di Avvento. L'angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. e P. IVA 03299100150 – REA n. 362318 - Riproduzione solo con permesso.Tutti i diritti sono riservati Dal Vangelo di Luca (1, 26-38) In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nazareth, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, chiamato Giuseppe. 20 dicembre 2020 . 2 mesi fa. 154. Vita di relazione; C’è una speranza; Domenica 27 dicembre 2020, SANTA FAMIGLIA; Aprire il cuore Santo Natale – Commento al vangelo a cura di Padre Fabio Scarsato; Venerdì 25 dicembre 2020, NATALE DEL SIGNORE; La gioia si fa carne Il sole della misericordia Cambi di programma Ascolto che genera lode Gioia che viene Una lettura di 4 minuti. 20 Dicembre 2020 – IV Domenica di Avvento/B. Parola di oggi. Niente è impossibile davanti a Dio e tutto è possibile a chi crede. Domenica dell’Incarnazione. I campi obbligatori sono contrassegnati * Comment * Name * Email * Website. Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Facebook. Domenica 20 Dicembre 2020 – IV domenica di Avvento “Gesù sarà chiamato Figlio dell’altissimo” Vangelo di Luca (1,26-38) L’angelo Gabriele fu mandato da Dio a una vergine che si chiamava Maria; disse: «Rallegrati, piena di grazia: il Signore è con te». Vangelo a fumetti. IV DOMENICA DI AVVENTO - ANNO B - 20 Dicembre 2020 ... 20 Dicembre 2020. Martedí 8 Dicembre : Immacolata Concezione. 200. È la quarta domenica di Avvento. Nella quarta domenica di Avvento la Liturgia della Parola ci propone la stupenda pagina dell’Annunciazione. Lc 1,26-38 IV domenica di Avvento di Luciano Manicardi. Prossimi, ormai, a celebrare il grande mistero del Natale, ecco entrare in scena, e non può non essere cosi, la Vergine Maria. 26 Al sesto mese, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, 27 a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. Pensieri. COME LA FAMIGLIA DI NAZARET E’ ESEMPLARE. La vergine si chiamava Maria. A. E’ consistita nel fatto che si è fidata di Dio, si ècompletamente rimessa a Lui. Print. 28 Entrando da lei, disse: «Rallégrati, piena di grazia: il Signore è con te». Angelus di Papa Francesco, domenica 20 dicembre 2020. Share: Lascia un commento Annulla risposta. Da una vergine, Maria, nasce un figlio, e segno di questa nascita è il figlio concepito da una sterile, Elisabetta: da situazioni di morte l’intervento di … La vergine si chiamava Maria. Maria, la madre di Gesù e madre nostra, ci prenda per mano e ci sorregga nel cammino verso questo Natale. In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. Ecco concepirai un figlio e lo darai alla luce. Preghiera Iniziale Canterò senza fine le grazie del Signore, con la mia bocca annunzierò la tua fedeltà nei secoli, perché hai detto: «La mia grazia rimane per sempre»; la tua fedeltà è fondata nei cieli. Telegram. 15/12/2020 ... Che cosa c’entra tutto questo con il Vangelo di questa domenica? Il Vangelo di oggi Domenica 20 Dicembre 2020. S. Agostino ha detto che Maria concepì Cristo prima nel cuore che nel corpo. Parola di Dio. Il re Davide (leggiamo in 2 Sam 7, 1-5 …) si preoccupa perché, mentre lui può prendere sonno al riparo dal freddo e con tutte le sicurezze e le comodità, l’Arca dell’Alleanza, che rappresenta Dio, giace, invece, sotto una tenda e non ha una dimora appropriata. In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. VANGELO. Il vangelo di Luca che ci viene proposto in questa domenica (1, 26-38), ci porta al momento dell’Annunciazione: l’Arcangelo Gabriele che si reca da Maria, nella sua casa di Nazareth, e le dice: “Rallegrati, piena di grazia: il Signore è con te” (v. 28). 2020, Dicembre. Ha detto il suo “sì” totale e gioioso. Commento al Vangelo Domenica 20 dicembre - Quarta di Avvento (B) Liturgia: 2Sam 7, 1-5.8-12.14.16; Sal 88; Rom 16, 25-27; Lc 1, 26-28 In quel tempo, l'angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di … Nico Guerini – Commento al Vangelo di Domenica … In quel tempo, l’angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nàzaret, a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, di nome Giuseppe. Maria di fronte alla convincente parola dell’Angelo dice il suo sì generoso e sicuro a Dio che la vuole cooperatrice nel piano della redenzione: “Ecco la serva del Signore: avvenga per me secondo la tua parola” (v. 38). WhatsApp. Email. 20 dicembre 2020. Domenica, 20 dicembre 2020 . 3. nome file: pdf-2020-12-20.zip (11 kb); inserito il 18/12/2020; 1058 visualizzazioni. Ho preso spunto x l’incontro con i ragazzi del catechismo. 431. Il motivo di questa gioia sta nel fatto che darà alla luce il Figlio di Dio: “Ecco, concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Lc 1,49)! (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({}); Letture Domenica 20 dicembre 2020 2Sam 7, 1–5.8b–12.14a.16; Sal 88; Rm 16, 25–27 Vangelo secondo Luca (1, 26–38) Salterio: quarta setimana Il messaggio che ci viene oggi dalla Parola del Signore, vicinissimi alla celebrazione del Mistero dell’Incarnazione, lo possiamo riassumere con un verbo: Accogliere, e sull’esempio di Maria, dire anche noi il nostro “Sì”.